Quantcast

I Verdi Legnano e la sostenibilità: “Pensiamo seriamente a un nuovo modo di vivere”

Primo incontro pubblico del candidato sindaco arch. Alessandro Rogora e conferma di un programma che ha nella sostenibilità la sua priorità assoluta

Generico 2018

Si erano presentati a gennaio, quando la covid-19 era sconosciuta e si pensava alla elezioni comunali come una scadenza imminente. Poi la pandemia e il silenzio quasi assoluto. L’atteggiamento discreto dei Verdi oggi, domenica 19 luglio, ha lasciato il posto al primo evento pubblico all’ingresso del parco Castello. Ai tanti riflettori, alla piazza, al clamore, nel loro stile, il candidato sindaco arch. Alessandro Rogora e sostenitori hanno preferito una riservatezza quasi esagerata.

Elezioni 2020: i Verdi correranno da soli con candidato Alessandro Rogora

«Il nostro programma non è assolutamente cambiato – spiega Alessandro Rogora con accanto Patrizio Vigna e lo “storico” ambientalista Angelo Pisoni – . La sostenibilità assoluta resta il primo impegno, se Legnano vuole avere un futuro, se vogliamo diventare un riferimento nazionale ed europeo sui temi ambientali, se decidiamo di diventare leader sotto il profilo ambientale».

«Vogliamo una città che presti la massima attenzione alla mobilità dolce e a basso impatto ambientale, in cui sia piacevole muoversi e incontrare persone, in cui la bellezza del muoversi lentamente sia connessa a servizi di supporto alla mobilità adeguati alle necessità di un tessuto produttivo e sociale vitale in sviluppo, che faccia della mobilità dolce uno dei cardini della propria rinascita industriale-artigianale – è sempre il pensiero dei Verdi -. Favorire e potenziare la crescita locale basata sulle risorse materiali, economiche e sociali disponibili, entrando in relazione e competizione con le esperienze europee di riferimento sui temi della trasformazione ambientale. Legnano si propone come esempio reale e possibile dello sviluppo contestuale dei tre irrinunciabili obiettivi: sostenibilità ambientale; equità sociale; prosperità, intesa come qualità della vita».

Durante l’incontro, anche la visita di una rappresentante degli ambulanti di Legnano che animano piazza del mercato, esponenti di altre liste civiche di area centrosinistra e, da parte dell’arch. Rogora, la presentazione sia di un carica batteria per cellulari che un forno (foto sopra, durante la dimostrazione) che sfruttano entrambi l’energia solare.

di direttore@legnanonews.com
Pubblicato il 19 Luglio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore