Quantcast

Monsignore e il futuro sindaco: “Umile, giusto, lontano da intrighi e corruzione”

Come sempre accade in celebrazioni importanti, come il Corpus Domini, il nostro prevosto ha pregato perchè a guidare la città sia una persona giusta, umile, lontana da corruzione, intrighi e maldicenze

Generico 2018

La festività del Corpus Domini è stata sempre vissuta a Legnano in maniera sentita dai fedeli. La processione per le vie cittadine ogni volta è accompagnata, per tradizione, da centinaia di persone. Questa sera, invece, anche se con i protocolli anticontagio sono diventati meno restrittivi, nessun rito di grande partecipazione.  In Basilica, per tutto il giorno, dopo la messa delle 9, è stato un continuo susseguirsi di parrocchiani in preghiera personale, fino alle 18.30, quando mons. Angelo Cairati ha impartito la benedizione eucaristica alla città di Legnano. Una diretta video seguita anche da Legnanonews.

Nella preghiera che ha preceduto la benedizione, il nostro prevosto ha affidato Legnano e i legnanesi al Signore: «Tutto ti affidiamo. Le nostre famiglie, i nostri anziani, i nostri piccoli. Ti affidiamo il lavoro, le nostre ansie e i dubbi. Infondi nei nostri cuori il tuo spirito, affinchè faccia scendere una goccia di pace dentro le nostre paure. Ti affidiamo la nostra città, la sua vita la sua vitalità. le sue contraddizioni».

Come sempre accade in celebrazioni di tanto rilievo, monsignore si è rivolto al Signore perchè sappia guidare la città alle prossime elezioni, confermando ancora una volta quanta attenzione la Chiesa di Legnano ponga nella prossima amministrazione comunale per ridare alla città una guida fatta di persone «giuste, umili, capaci, che vogliano bene a questa città, lontane da corruzione, intrighi e maldicenze». Un richiamo forte che fa seguito, ricordiamo, ad altri appelli in cui monsignore invitava le persone che vogliono dedicarsi alla politica ad aprirsi «al dialogo, alla riconciliazione, alle relazioni alte e affidabili. Io mi auguro che in città, durante le elezioni – un pensiero ancora recente di don Angelo– emergano i punti programmatici non gli attacchi alle persone. Ciascuno deve emergere per la bellezza di quello che propone non per quello che detrae agli altri con critiche e osservazioni”.

Oggi, era anche annunciato un decisivo incontro nel centrodestra, a livelli importanti, per sciogliere ogni riserva sul nome del candidato sindaco. Invece, ancora una… fumata nera. Il nome c’è, viene sussurrato a bassa voce, ma tarda sempre l’ufficializzazione.

di direttore@legnanonews.com
Pubblicato il 11 Giugno 2020
Leggi i commenti

Video

Monsignore e il futuro sindaco: “Umile, giusto, lontano da intrighi e corruzione” 1 di 1

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore