Quantcast

Un gigantesco murale per l’anniversario della battaglia di Legnano

L'opera dell'artista uboldese Fabrizio Vendramin è dipinta sulla parete di un edificio situato all'incrocio tra via San Michele del Carso e via Oberdan, dove ha sede la Carrozzeria Carroccio

Legnano palio

Nel giorno in cui Legnano ricorda l’854esimo anniversario della celebre battaglia combattuta il 29 maggio 1176, è stato inaugurato un gigantesco murale (8 metri di base per 6 di altezza) dedicato alla rievocazione storica che ogni anno si celebra nella città del Carroccio. Rappresenta la cavalcata della Compagnia della morte ambientata nella coreografia che viene allestita all’interno del campo sportivo in occasione del Palio.

L’opera è dipinta sulla parete di un edificio situato all’incrocio tra via San Michele del Carso e via Oberdan. Qui ha sede la Carrozzeria Carroccio e i suoi titolari (Raul Binaghi, Francesco D’Apolito e Andrea De Grandis) hanno fortemente voluto il murale come un omaggio alla città di Legnano.

“La nostra carrozzeria – precisano – ha sede in via Oberdan dal 1985 e in questi anni si è affermata come una qualificato punto di riferimento nel settore della riparazione e verniciatura di autovetture. Con questa iniziativa artistica abbiamo voluto rendere un omaggio alla città che è stata testimone della nostra crescita“.

Il murale è opera di Fabrizio Vendramin, un pittore di Uboldo con atelier a Saronno. “Io preferisco essere chiamato un ‘artigiano creativo’ in quanto il mio essere pittore si colloca nell’ambito di performance che prevedono la presenza del pubblico. Ho vinto l’edizione 2011 di ‘Italia’s got talent’ per le caratteristiche molto particolare dei miei lavori”.

Il murale è stato eseguito usando idropittura ed ha una prospettiva di conservazione di dieci e più anni.
(Nella foto sotto i titolari della Carrozzeria Carroccio e il pittore Fabrizio Vendramin, il secondo da sinistra)

Legnano palio

di info@legnanonews.com
Pubblicato il 28 Maggio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore