Quantcast

Riapre l’INPS a Legnano, Codacons: «Prenotare è impossibile»

Uffici INPS riaperti solo su prenotazione a Legnano, ma il Codacons denuncia: «Chiamando i numeri indicati non risponde nessuno»

Generico 2018

A Legnano sportelli Inps aperti, ma non al pubblico. Nei giorni scorsi, dopo mesi di chiusura e di proteste da parte dei cittadini, la sede dell’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale di via Podgora è stata riaperta al pubblico dal lunedì al venerdì, dalle 8.30 alle 12.30, con accesso solo su prenotazione da effettuarsi o telefonando al numero verde (803.164 da fisso o 06.164.164 da cellulare), o via web tramite l’app o il sito istituzionale dell’ente.

La verità però, secondo il Codacons, sarebbe ben diversa: «Provando a chiamare i numeri indicati dal sito Inps non risponde nessuno – spiega l’associazione dei consumatori -. L’unica alternativa possibile per prenotare è chiamare il servizio di sportello telefonico provinciale, ma anche in questo caso le indicazioni valgono solo per l’apertura dello sportello Inps della zona, senza altre indicazioni precise. Uffici chiusi, dove è impossibile prenotare qualsiasi servizio e se si chiama riagganciano. Dal mattino fino a mezzogiorno è sempre possibile vedere cittadini in fila indiana fuori dal cancello chiuso che guardano i soliti cartelli affissi, aspettando novità che non arrivano. Un disservizio gravissimo che nessun aveva mai percepito come tale e che non sembra trovarsi sulla via della risoluzione. I cittadini a chi dovrebbero rivolgersi a questo punto?».

«Il distanziamento è il tema principale della ripartenza, ma creare questi gravi disservizi al cittadino da parte di un istituto nazionale è inaccettabile. È evidente che manca una riorganizzazione – sottolinea il presidente del Codacons, Marco Donzelli – Le istituzioni devono cogliere questa occasione, nella negatività del momento, per potenziare un servizio che ad oggi non è all’altezza della nostra regione e indecoroso per i suoi cittadini e non peggiorarlo».

Per questo il Codacons ha diffidato l’INPS di Legnano e la Regione a potenziare i servizi e garantire il 100% delle funzioni da erogare.

di leda.mocchetti@legnanonews.com
Pubblicato il 15 Settembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore