Legnano tra le prime trenta città lombarde più contagiate

La città vanta un primato poco invidiabile DA UN IMPRENDITORE DI ORIGINE CINESE LE MASCHERINE A CANEGRATE A VILLA CORTESE MASCHERINE CONSEGNATE PORTA A PORTA

[pubblicita]Trentesima località della Lombardia e quinta tra quelle della provincia milanese. Legnano vanta un primato poco invidiabile nella diffusione del contagio da coronavirus. Anche oggi, giovedì 26 marzo, il numero dei malati cresce. I nostri concittadini ufficialmente positivi sono diventati 117, iei erano 109. Nella tabella qui sotto, elaborato da un amico lettore, un dato del territorio a mercoledì 25, in scala decrescente, con la percentuale di incidenza sul numero degli abitanti. Anche qui Legnano abbastanza su in graduatoria. Fa sensazione, ma anche piacere, naturalmente, vedere percentuali invece ridotte per comuni numerosi come Busto Arsizio e Gallarate.

Oggi, giovedì 26, sono 34.889 i contagiati in Lombardia (+2.443 rispetto ieri). Aumentano anche i pazienti ricoverati, 10.681 (+655 rispetto ieri). I deceduti sono 4.861 (+387 rispetto ieri) Unico dato positivo, quello dei guariti: 7.839 (+1.501 rispetto ieri).
In giornata, ha causato motivo di dispiacere la notizia pubblicata dai colleghi dl quotidiano La Prealpina sullo stato di isolamento in cui si troverebbe il direttore generale dell'ospedale di Legnano, dr. Fulvio Odinolfi. Sta invece bene il dr. Paolo Viganò responsabile del Reparto Malattie Infettive, anch'egli tra i medici più esposti in questo periodo.

di direttore@legnanonews.com
Pubblicato il 26 Marzo 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore