Cantalupo, rubate le offerte al presepe del Campanile

Il furto non ammonta a una cifra alta perchè fortunatamente i volontari svuotavano tutti i giorni la cassetta, ma l'amarezza - quella sì - è tanta

Una bruttissima sorpresa nella notte tra Natale e Santo Stefano a Cantalupo. Ignoti hanno rubato la cassetta delle offerte dal presepe di piazza don Bianchi. La scoperta questa mattina presto. Il furto non ammonta a una cifra alta perchè fortunatamente i volontari svuotavano tutti i giorni la cassetta, ma l'amarezza – quella sì – è tanta. «Siamo dispiaciuti dell'accaduto – commentano dal Circolo Culturale il Campanile – e non abbiamo parole per descrivere la bassezza di questo gesto».

Quest'anno il presepe che tradizionalmente i volontari creano rappresentava, oltre alla natività, uno scorcio di Amatrice: la scuola andata distrutta e la realizzazione del nuovo centro giovanile, progetto che il Circolo ha sostenuto donando parte del ricavato della festa della sagra di Cantalupo  2016. Le offerte raccolte con la cassetta sono utilizzate per coprire i costi della realizzazione del presepe che tutti gli anni caratterizza e abbellisce il cuore della frazione.

Le forze dell'ordine sono state avvisate dell'accaduto. Intervenuta anche l'amministrazione comunale e l'assessore alla sicurezza Fabrizio Sberna. Si analizzeranno le registrazioni delle videocamere per identificare chi ha compiuto questo triste gesto.

di info@legnanonews.com
Pubblicato il 26 Dicembre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore