Quantcast

Officina Rancilio 1926 aderisce a Milano MuseoCity

Domenica 5 marzo visite guidate al nuovo percorso museale dedicato al design

Riceviamo e pubblichiamo:

Officina Rancilio 1926 aderisce a MILANO MUSEOCITY che nell’edizione 2017 propone il progetto “Museo Segreto”.

Museocity è un’iniziativa promossa dal Comune di Milano e dall’Associazione Museocity. La manifestazione intende mettere in luce la grande realtà del patrimonio museale della città. Una manifestazione diffusa e molteplice che coinvolge il mondo dei Musei, ne valorizza la funzione culturale e favorisce la conoscenza del loro straordinario patrimonio, offrendo alla città un nuovo, inaspettato tesoro.

Museo Segreto è un progetto che prevede l’esposizione e la valorizzazione, da parte dei musei aderenti, di un’opera poco nota scelta tra quelle non abitualmente esposte o che meriti di essere “riscoperta” ripercorrendone la storia e il significato artistico. 

Officina Rancilio 1926 partecipa all’iniziativa con un’apertura straordinaria.
DOMENICA 5 MARZO dalle ore 15.00 alle ore 18.00 propone delle visite guidate al nuovo percorso museale dedicato al design e al disegno industriale.

L’opera scelta come oggetto segreto è la macchina per caffè da bar HL – HIGH LINE, progettata nel 1965 dall’architetto Giovanni Travasa.
La High Line è una macchina che segna un cambiamento epocale per la produzione di Rancilio, perché è la prima macchina interamente realizzata con l’ausilio di macchinari. Da un punto di vista estetico è una macchina solida, massiccia, squadrata dagli accesi cromatismi espressione della moda e dello stile del suo tempo.

La prenotazione alle visite guidate è obbligatoria. 

Per informazioni e prenotazioni:
tel   0331 557943
mail  info@officinarancilio1926.com
Facebook  www.facebook.com/officinarancilio1926

di direttore@legnanonews.com
Pubblicato il 24 Febbraio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore