Quantcast

In atto le potature a Castellanza, interventi in 27 aree della città

Al via una campagna di potature importante, a partire dai 40 olmi di viale Borri. Previsto un piano pluriennale per mantenere il patrimonio arboreo di 4800 alberi in città

potature castellanza

Sono in pieno svolgimento in questi giorni le potature preventivate per l’autunno/inverno 2020/2021. Rappresentano l’avvio del piano di manutenzione straordinaria del verde di proprietà comunale che prevede, quest’anno, interventi in 27 differenti punti della città per un importo di ben 110.000 €.

Il Piano, redatto con l’ausilio dell’agronomo dott. Paolo Alleva, parte con una serie di manutenzioni che negli anni erano state rinviate, e stabilisce un programma di manutenzioni da svolgersi anche nei prossimi anni con lo stanziamento a bilancio di cifre consistenti.

La scelta delle piante e dei parchi da trattare quest’inverno, è stata fatta tenendo conto anche delle segnalazioni ricevute dai cittadini che sono state verificate dall’ agronomo. Gli interventi più consistenti riguardano la potatura di 40 olmi pericolosi di viale Borri e un radicale intervento nel parco di viale Italia, atteso da anni.
Sono previste inoltre una serie di potature in viale Italia, in Viale Lombardia, Via Madonnina, De Gasperi, Don Minzoni e in altri 20 punti della città.

«Non tutti sanno che Castellanza ha un patrimonio veramente notevole e forse unico nella zona di parchi e aree a verde pubblico – dichiara il Sindaco Mirella Cerini – con la presenza di alberi e arbusti anche di gran pregio. Il censimento del verde di una decina di anni fa aveva individuato e catalogato ben 138 aree a verde pubblico, dai grandi parchi alle aiuole senza contare le banchine stradali, e calcolato la presenza di circa 4800 alberi di 115 entità botaniche e circa 700 arbusti. Per salvaguardare un tale patrimonio e per garantire sicurezza ai cittadini, sono necessari, importanti e costanti interventi di manutenzione e la previsione a bilancio di cifre importanti. Per questo motivo ci siamo impegnati, a partire dal 2020 e per gli anni successivi, ad incrementare le risorse destinate alla cura del verde pubblico, prevedendo almeno 120.000 € all’anno per la manutenzione straordinaria e circa 150.000 € per la manutenzione ordinaria».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 25 Febbraio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore