Quantcast

Gambizza un uomo vicino al parco Rugareto di Rescaldina, arrestato dai carabinieri

La vittima, con entrambe le gambe ferite da colpi d'arma da fuoco, era stata trovata dai carabinieri vicino all'Ospedale di Garabagnate

carabinieri Legnano

Arrestato l’autore di una gambizzazione avvenuta nei pressi della zona boschiva del parco Rugareto di Rescaldina. I carabinieri della Sezione Operativa della Compagnia di Rho hanno tratto in arresto un cittadino marocchino di 27 anni, già noto alle Forze di Polizia, poiché ritenuto responsabile di lesioni personali aggravate, detenzione illegale di armi ed evasione dagli arresti domiciliari, notificandogli in carcere l’ordinanza cautelare personale custodiale, emessa dal G.I.P. del Tribunale di Busto Arsizio, su richiesta della locale Procura della Repubblica.

Le indagini sono state avviate lo scorso aprile a seguito di un intervento di soccorso per un uomo (un cittadino magrebino irregolare sul territorio nazionale) trovato ferito a Garbagnate Milanese. La vittima aveva ferite da arma da fuoco su entrambi gli arti inferiori ed era abbandonata lungo la pista ciclabile vicino all’Ospedale di Garbagnate Milanese, dov’è stato poi trasportato e trattenuto in osservazione.

I carabinieri, sotto il coordinamento della Procura della Repubblica di Busto Arsizio,  hanno individuato l’autore che all’epoca dei fatti risultava fra l’altro evaso dagli arresti domiciliari cui era sottoposto a Torino (per un pregresso episodio di resistenza a pubblico ufficiale e per spaccio di stupefacenti). A fronte di ciò l’Autorità Giudiziaria ha richiesto la misura cautelare custodiale al GIP a carico del colpevole, a cui è stato notificata l’ordinanza cautelare emessa dal GIP del Tribunale di Busto Arsizio ed associato alla Casa Circondariale di Busto Arsizio.

Gea Somazzi
gea.somazzi@legnanonews.com
Noi di LegnanoNews abbiamo a cuore l'informazione del nostro territorio e cerchiamo di essere sempre in prima linea per informarvi in modo puntuale.
Pubblicato il 08 Luglio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore