Quantcast

Concorso di prosa e poesia ad Arese per studenti, presentate 295 opere

Scopo dell'evento invogliare alla scrittura i ragazzi, portando alla luce le loro emozioni e i sentimenti più nascosti.

legnano poesia

Al “Centro Civico Agorà” di Arese, serata finale della 24° edizione del concorso di poesia per ragazzi del “Calendimaggio” e del 5° concorso di prosa “Un racconto per te”, dedicato alla memoria del Prof. Valdo Nadir Pernumian, per 19 edizioni presidente della Giuria esaminatrice. L’evento si è svolto in maniera molto “sobria” e nel più rigoroso rispetto dei protocolli e delle procedure in materia di COVID 19.

Galleria fotografica

Concorso di prosa e poesia ad Arese per studenti 4 di 4

Nonostante tutto, è emerso in pieno l’obiettivo primario del Calendimaggio e cioè invogliare alla scrittura i ragazzi, portando alla luce le loro emozioni e i sentimenti più nascosti. A premiare i vincitori si sono alternati Presidi e Docenti degli Istituti dove studiano i ragazzi coinvolti, che hanno aderito e pubblicizzato come sempre l’evento, l’Assessora alla cultura del Comune di Arese, Denise Scupola e l’Assessora alla cultura di Rho, Valentina Giro. Il concorso è nato da un’idea all’interno del “Gruppo Culturale Amici di Mazzo”, ed è organizzato dalla stessa “AGCAM” in collaborazione con le Biblioteche Comunali di Rho e di Arese, la Biblioteca per Ragazzi “Angela Piras” di Mazzo di Rho e delle amministrazioni comunali di Rho e Arese.

La partecipazione è riservata alle scuole medie inferiori e superiori (biennio e triennio) per la poesia e alle cinque
classi delle superiori per la prosa. Per questa edizione, la giuria è stata chiamata a valutare 295 opere, presentate da 218 studenti. Per la cronaca i vincitori per la poesia sono risultati: per la Scuola Media Inferiore Sofia Angelini (S.M. “Paolo VI” di Rho, con la poesia “Tratti Avvinti”), per il Biennio delle Superiori Nicolò Christian Terrana (Liceo Classico Statale “C. Rebora” di Rho, con la poesia “Che silenzio”), per il Triennio delle Superiori Leonardo Caenazzo (Liceo Artistico “L. Fontana” di Arese, con la poesia “Notte nella baia”), mentre per quello che concerne la prosa la
vittoria ha sorriso a Giuseppe Aita (Liceo “B. Russell” di Garbagnate Milanese, con l’opera “Racconto di primavera”). La premiazione è stata arricchita da un omaggio al grande poeta Dante Alighieri, nel 700esimo anniversario della morte. I ragazzi hanno declamato i primi 15 versi del 1^ canto dell’Inferno e la poetessa Alice Serrao ha commentato alcuni versi del Purgatorio.

Come è consuetudine, tutti i testi sono stati pubblicati in una raccolta che, al termine della serata, è stata consegnata ai rappresentanti di ogni Istituto, come arricchimento della biblioteca scolastica, ed al pubblico presente in sala, come tangibile gesto dell’impegno profuso da tutti i ragazzi in questi mesi.

di info@legnanonews.com
Pubblicato il 30 Novembre 2021
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Concorso di prosa e poesia ad Arese per studenti 4 di 4

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore