Quantcast

Nuovo teatro civico: nasce una fondazione per la gestione

Il Consiglio Comunale approva la costituzione della Fondazione Teatro Civico Rho: «Il nostro obiettivo è dare al nuovo Teatro de Silva ampia visibilità a livello locale, regionale e nazionale»

Rhonews

Mentre i lavori nel cantiere si avviano alle fasi finali, un tassello importante per il futuro del nuovo teatro di Rho è stato definito dal Consiglio Comunale di Rho nella seduta di giovedì 15 luglio con la decisione di costituire una nuova fondazione che si occupi della gestione del nuovo teatro civico.

«Il nostro obiettivo è dare al nuovo Teatro de Silva ampia visibilità a livello locale, regionale e nazionale attraverso modalità innovative che siano motore per uno sviluppo economico, sociale e culturale del territorio – dichiara il sindaco, Pietro Romano -. La creazione di una Fondazione permetterà di organizzare la gestione in modo autonomo rispetto alla macchina comunale e di attivare un dialogo costante con diversi stakeholder, stabilendo collaborazioni con altri enti pubblici e privati, aprendosi oltre i confini della città, ma allo stesso tenendo un focus sul nostro territorio e una connessione con le realtà locali, le associazioni e i nostri cittadini».

La decisione arriva dopo un percorso di analisi e studio delle possibili forme di gestione, che ha identificato lo strumento della fondazione come quello idoneo per di promuovere l’arte, la cultura e l’innovazione attraverso collaborazioni con altri soggetti pubblici e privati, partecipazione a bandi e azioni fundraising, e con la promozione di reti territoriali. «Il nuovo teatro è una struttura di grande prestigio, una vera opera d’arte, e necessita di un organismo di gestione in grado di valorizzarne tutte le potenzialità – aggiunge l’assessora alla Cultura, Valentina Giro -. La Fondazione avrà il compito di occuparsi del teatro, ma più in generale di promuovere l’arte nelle sue varie forme, favorendo la circolazione di competenze, idee e conoscenze. Il mondo della cultura è messo a dura prova dalla crisi del covid: puntare oggi sul rilancio del teatro, della musica, dell’arte è un atto coraggioso e ambizioso, ma necessario».

Il nuovo Teatro Civico, dedicato all’imprenditore Roberto de Silva, nasce per diventare un nuovo punto di riferimento sociale e culturale della città di Rho e dei Comuni limitrofi. La sua costruzione, all’interno del progetto di riqualificazione urbana dell’ex area industriale a opera di Bracco RE, rappresenta un’occasione unica per potenziare la vita culturale e aprirla a una dimensione da città metropolitana.

La Fondazione Teatro Civico Rho avvia ora il suo percorso di attivazione, che prevede diverse formule per dare sostegno alle sue attività: è previsto un periodo di 12 mesi in cui altri soggetti interessati possono proporsi come soci ‘Fondatori’ insieme al Comune di Rho, contribuendo stabilmente al funzionamento della struttura. Oltre a questi, sono previsti i soci ‘Partecipanti’ e che sosterranno la fondazione con una quota significativa e diventeranno parte dell’Assemblea dei soci; infine i soci ‘Sostenitori’, cittadini, associazioni e imprese che vogliono sostenere il teatro con quote più leggere per essere parte di questo grande progetto.

Maggiori informazioni sul progetto e sui lavori in corsi si possono trovare su www.teatrocivicorho.com

di info@legnanonews.com
Pubblicato il 16 Luglio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore