Quantcast

Studenti delle superiori manifestano a Rho: “Le scuole non si chiudono”

Alcuni rappresentanti degli studenti del Liceo Clemente Rebora, del Liceo Ettore Majorana e dell’I.T.I.S. S. Cannizzaro, hanno  manifestato la mattina del 23 ottobre davanti alle scuole di Rho.

Manifestazione studenti Rho

«Le scuole non si chiudono». Con questo slogan alcuni rappresentanti degli studenti del Liceo Clemente Rebora, del Liceo Ettore Majorana e dell’I.T.I.S. S. Cannizzaro, hanno manifestato la mattina del 23 ottobre davanti alle scuole di Rho.

Galleria fotografica

Manifestazione studenti Rho 3 di 3

«Abbiamo manifestato  – hanno spiegato i rappresentanti d’Istituto del Liceo Clemente Rebora, del Collettivo Studentesco del Liceo Ettore Majorana e i rappresentanti d’Istituto dell’I.T.I.S. S. Cannizzaro – per esprimere la nostra volontà di fare Didattica in Presenza e quindi per far sì che vengano aumentati gli spazi fisici a disposizione delle varie scuole, ma non solo, perché manifesteranno anche per far sì che vengano aumentate le corse dei Mezzi di Trasporto,… Quindi in poche parole, una Scuola che sia la priorità». Alla manifestazione hanno preso parte anche: alcuni attivisti di Friday’s of Future, il Cantiere di Milano e La Fornace

di valeria.arini@legnanonews.com
Pubblicato il 24 Ottobre 2020
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Manifestazione studenti Rho 3 di 3

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore