Quantcast

Attacco alla piattaforma Axios, registro elettronico della scuola in tilt

Il disservizio sta interessando ampie del territorio e il problema non è ancora stato risolto. Il Registro non è al momento raggiungibile

bambini scuola doposcuola compiti

In down la piattaforma Axios, software che gestisce i registri elettronici scolastici. La segnalazione è arrivata in redazione da una nostra lettrice, mamma di uno studente legnanese: “Buona sera volevo avvisare del disservizio di Axios il registro elettronico della scuola. Da domenica non riusciamo ad accedere per vedere i compiti assegnati”.

Il disservizio sta interessando ampie fasce del territorio che usufruiscono di questa piattaforma e martedì 6 aprile, il problema non è stato ancora risolto. Il Registro non è al momento raggiungibile.

Axios sul suo sito chiede scusa e promette di risolvere il problema: “Nello scusarci per il disservizio – leggiamo – teniamo a infornarvi che stiamo lavorando alacremente con l’obiettivo di rendere  disponibili tutti i servizi web entro pochi giorni. A seguito delle approfondite verifiche tecniche messe in atto da sabato mattina in parallelo con le attività di ripristino dei servizi, abbiamo avuto conferma che il disservizio creatosi è inequivocabilmente conseguenza di un attacco ransomware (un virus ndr) portato alla nostra infrastruttura a seguito dell’attacco subito dalla nostra piattaforma».

«Il problema dovrebbe essere risolto già nella giornata di domani, mercoledì 7 aprile – spiega Elena Osnaghi, preside dell’Istituto Comprensivo Bonvesin che utilizza la piattaforma Axios –  concomitanza con il rientro in classe degli alunni fino alla prima media. Si tratta di un problema meramente tecnico che sta risolvendo chi gestisce la piattaforma»

La maggior parte delle scuole oltre al registro elettronico utilizza anche Classroom dove vengono comunicati i compiti. Questa applicazione di google è normalmente in funzione.

 

di info@legnanonews.com
Pubblicato il 05 Aprile 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore