Quantcast

Colombe di Pasqua fatte da lavoratori in nero, 60.000 euro di multa

I Carabinieri hanno fatto irruzione in un'azienda di Desio scoprendo lavoratori in nero e un impianto interno di videosorveglianza non autorizzato con il quale il datore di lavoro “controllava” i dipendenti

sequestro carabinieri

Nei giorni scorsi i carabinieri di Desio in collaborazione con i colleghi del Nucleo Ispettorato del lavoro di Milano hanno fatto un accesso ispettivo all’interno di una pasticceria di Desio dove sono state accertate una serie di violazioni sia di carattere penale che amministrativo.

Al momento dell’ingresso nel laboratorio, sede della produzione dolciaria della ditta, i militari dell’Arma hanno rilevato la presenza di 13 lavoratori dipendenti di cui però 4 privi di regolare contratto e uno addirittura uno di loro irregolare sul territorio nazionale.

Contestata anche la presenza di un impianto interno di video sorveglianza privo delle previste licenze autorizzative, attraverso il quale il datore di lavoro “controllava” i dipendenti.

Oltre alla denuncia penale, i militari del reparto specializzato dell’Arma hanno disposto l’immediata sospensione dell’attività fino al ripristino delle condizioni di sicurezza e contestato sanzioni amministrative nei confronti dei soci amministratori per un importo complessivo di circa 60.000 euro.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 Aprile 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore