Quantcast

“Doggy bag” alla scuola primaria di Villa Cortese

I piccoli alunni potranno riporre nel loro sacchetto riutilizzabile frutta, pane, budini e prodotti da forno che non hanno consumato durante il pranzo

mensa scolastica

Il sacchetto anti-spreco, meglio noto come il “Doggy bag”, è stato consegnato agli alunni iscritti al Servizio Mensa di Villa Cortese. L’iniziativa rientra nell’ambito delle iniziative per la lotta allo spreco alimentare ed è stata attivata proprio in questo nuovo anno scolastico.

«La Ditta Compass Group Italia Spa, Appaltatrice del Servizio di Ristorazione scolastica per il triennio 2021-2024, ha consegnato il primo giorno di Servizio a tutti gli alunni della Scuola Primaria, un sacchetto personalizzato – spiegano dal Comune -. Un sacchetto rinforzato e di materiale lavabile per il suo riutilizzo, all’interno del quale i piccoli potranno riporre frutta, pane, budini e prodotti da forno che non hanno consumato durante il pranzo. Non potranno essere portati a casa pietanze cotte o da consumarsi fredde in quanto andrebbero abbattute termicamente e conservate con la catena del freddo».

Il giorno dopo gli alunni riporteranno il sacchetto a scuola in modo da poter essere nuovamente riempito. «Tale iniziativa è la prima di un programma di progetti di educazione alimentare ed ambientale che saranno presto concordati con la scuola e realizzati nell’arco dell’anno scolastico – spiega l’assessore Anna Benettazzo -. Speriamo che questo piccolo gesto possa contribuire, in questo periodo di crisi, al rispetto dell’ambiente e dell’economia del nostro Paese».

Gea Somazzi
gea.somazzi@legnanonews.com
Noi di LegnanoNews abbiamo a cuore l'informazione del nostro territorio e cerchiamo di essere sempre in prima linea per informarvi in modo puntuale.
Pubblicato il 29 Settembre 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore