Quantcast

Al lavoro senza auto a Legnano, prorogata la sperimentazione dei buoni mobilità

Deliberata la proroga della sperimentazione dei buoni mobilità al 30 novembre 2022. Il provvedimento interessa studenti e lavoratori. Fino ad oggi I premi maturati sono pari a 9mila 100 euro

Fiab bicicletta

La giunta comunale di Legnano ha deliberato nella seduta di ieri la proroga della sperimentazione dei buoni mobilità al 30 novembre 2022. La proroga della sperimentazione (il cui termine era stato fissato al 30 settembre) interessa lavoratori e studenti per gli spostamenti casa-lavoro e casa-scuola in bicicletta, monopattino, mezzi pubblici o a piedi, la sfida tra le Contrade della Città e i Comuni limitrofi sulla base dei km pedalati, le sfide a premi fra istituti scolastici superiori. Con la proroga l’amministrazione destina 8mila euro di premi agli istituti scolastici aderenti al progetto che hanno già concluso in giugno la sfida (Bernocchi, Dell’Acqua e Tirinnanzi). I CO 2 coin guadagnati potranno essere spesi sino al 31 dicembre 2022. Lo spostamento dei termini implica anche la possibilità di nuove adesioni di utenti e di titolari di esercizi commerciali in cui poter spendere i CO 2 coin guadagnati.

A oggi la sperimentazione per gli utenti ha visto l’adesione di 42 esercizi commerciali e 470 lavoratori iscritti, per un totale di 112.734,22 km percorsi, 17.075,37 kg di CO2 non emessi in atmosfera e oltre 21mila euro maturati in CO 2 coin. Passando all’ambito scolastico, il progetto con gli Istituti Superiori ha coinvolto finora 401 studenti per un totale di 29.979,46 km percorsi in modalità sostenibile e 2.914,31 kg di CO2 risparmiata.

I premi maturati sono pari a 9mila 100 euro. «È un momento importante quello che la mobilità sostenibile sta vivendo a Legnano –nota Monica Berna Nasca, assessore alla Quotidianità: in questi giorni stanno prendendo forma, infatti, gli interventi della Bicipolitana, sta per ripartire il Piedibus, mentre, nel fine settimana alle porte, “Party in bici” offrirà diversi momenti per parlare, informarsi, fare esperienza diretta di mobilità attiva e, ai tecnici comunali, un’occasione di formazione alla presenza degli esperti indicati dal ministero. L’amministrazione, alla luce dei risultati dell’anno abbondante di sperimentazione dei buoni mobilità, ha voluto prorogare questa misura che sta incontrando una buona risposta in città fra i lavoratori e gli studenti e che contribuisce a creare la cultura di una mobilità alternativa a quella veicolare; una mobilità che – è una nostra precisa convinzione– rappresenta un tassello fondamentale nella grande sfida per la transizione ecologica».

La sperimentazione dei buoni mobilità, una delle azioni contemplate nel progetto “L’Alto Milanese va in mobilità sostenibile, sarà illustrata nel Bike Expo Village cha sarà allestito sabato e domenica, dalle 10 alle 18, nel Castello Visconteo in occasione di “Party in bici”. Nel programma del fine settimana saranno due i momenti dedicati alla premiazione dei partecipanti alle sfide a colpi di CO 2 coin: alle 19.00 di sabato, in Sala Previati, toccherà agli studenti degli istituti Bernocchi e Tirinnanzi per “Bike to school”, mentre domenica alle 17.00 nel cortile del Castello, per “Bike to work”, toccherà alle Contrade e ai Comuni.

“Party in bici” a Legnano, una quattro giorni di sport, incontri e mostre

 

di valeria.arini@legnanonews.com
Pubblicato il 21 Settembre 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore