Quantcast

Ladri scappano con due cassaforti, l’appello della Fondazione S.Erasmo: «Ridateci i beni degli anziani ospiti»

L'appello del direttore ai ladri: «Li dentro si trovavano soprattutto beni dei nostri ospiti. Oggetti con un valore quasi esclusivamente affettivo. Almeno questi ricordi restituiteceli»

In dieci minuti, la notte scorsa, i ladri sono entrati nella direzione della Fondazione Sant’Erasmo a Legnano, hanno divelto dal muro due cassaforti e se ne sono andati senza lasciare tracce. Un’azione concertata, studiata nei minimi dettagli e conclusa in un baleno.

L’allarme è scattato attorno all’una. In poco più di un quarto d’ora il direttore della struttura, Livio Frigoli, è arrivato sul posto insieme a una pattuglia della Polizia di Stato. L’immagine degli uffici devastati e i buchi rimasti nel muro là dove erano posizionate le casseforti ha lasciato sconvolto il direttore.

In mattinata, l’appello di Frigoli: «Li dentro si trovavano soprattutto beni dei nostri ospiti. Oggetti con un valore quasi esclusivamente affettivo. Almeno questi ricordi restituiteli. Ridateci anche i documenti e le tessere digitali per le comunicazioni con il sistema sanitario».

 

di info@legnanonews.com
Pubblicato il 02 Luglio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore