Quantcast

Carlo Bandera e la Festa dello sport a Legnano: “Qualche scelta da rivedere, ma siamo sulla strada giusta”

Festa dello sport Legnano 2022

Dopo tanti giudizi, positivi, negativi, propositivi, la parola sulla Festa dello Sport, passa a Carlo Bandera presidente della Associazione società sportive legnanesi, organizzatore della manifestazione che ha avuto il patrocinio del Comune di Legnano. Due i passaggi che ci sembrano fondamentali nella sua replica. Il primo là dove Bandera scrive che “sicuramente possiamo e dobbiamo migliorare certi aspetti e alcune scelte, ma mi sembra proprio che siamo sulla strada giusta“. L’altro, è la considerazione per cui ritiene che “in ogni caso ci sembra non adeguato utilizzare in modo strumentale l’evento della festa senza tenere conto degli scopi ribaditi più sopra”. Bandera, insomma,  mantiene un atteggiamento discreto. Sceglie uno stile costruttivo e collaborativo, per mantenere unita l’associazione. Compito non facile, ma che Bandera ha già svolto in passato, anche con successo. Adesso, c’è bisogno del bis.

Buongiorno, mi preme, come presidente dalla Assl, precisare alcuni aspetti sulla festa che si è svolta domenica e che ha coinvolto molte associazioni sportive di Legnano.
Il primo obiettivo che ci eravamo posti come direttivo, è stato quello di pensare ad una nuova festa dello sport, in cui la cittadinanza potesse incontrare, nella stessa piazza, tutto lo sport insieme.
Abbiamo cercato di far cogliere l’esperienza e le emozioni che l’attività sportiva suscita, attraverso stand promozionali a corollario, campi da gioco in cui le varie società sportive, per tipologia di sport, potessero alternare mini allenamenti, dimostrazioni, esibizioni, giochi e tanto divertimento.
Il lavoro di preparazione è stato davvero importante e prezioso e ha coinvolto le associazioni presenti.
Per quanto riguarda la data della manifestazione, due erano le possibilità: il mese di giugno, più consono ad alcuni sport di squadra e settembre.
Come è stato detto in conferenza stampa, abbiamo preso una decisione collegiale facendo una votazione all’interno del nostro direttivo.
Da quella decisione , è iniziato un lavoro davvero grande e incisivo da parte di alcuni membri del direttivo, che ci ha permesso di condividere e proporre una bella festa.
34 le società coinvolte, molteplici le occasioni d’incontro con la cittadinanza, molti dirigenti, dal palco, hanno presentato le proprie attività in maniera bella e simpatica.
Altro aspetto davvero importante e significativo è stata la collaborazione e una rinnovata amicizia tra i dirigenti che hanno condiviso un lavoro comune nelle fasi di preparazione e di montaggio/smontaggio della festa.
Il nostro giudizio sulla manifestazione è positivo.
È stata una festa dello sport e degli sportivi.
Nella mattinata la piazza è stata un luogo di incontro. Nelle prime ore pomeridiane, come da scaletta, le attività si sono fermate, la calura poi ha, probabilmente, fatto desistere molti a partecipare ma nel tardo pomeriggio le presenze sono aumentate.
Sicuramente possiamo e dobbiamo migliorare certi aspetti e alcune scelte ma mi sembra proprio che siamo sulla strada giusta.
In ogni caso ci sembra non adeguato utilizzare in modo strumentale l’evento della festa senza tenere conto degli scopi ribaditi più sopra.
Vorrei ringraziare il direttivo di ASSL ed in particolare Agata, Giuseppe e Gaetano che tanto hanno fatto per permettere lo svolgimento della festa, i presidenti e i dirigenti delle società presenti, gli allenatori e gli educatori, gli atleti e i loro genitori.
Inoltre l’Amministrazione Comunale per il patrocinio e il sostegno e la dottoressa Claudia Giordani Vice Presidente del Coni Nazionale per la presenza alla festa.
Carlo Bandera -ASSL

di info@legnanonews.com
Pubblicato il 21 Giugno 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore