Quantcast

Stanno meglio i fantini caduti alle prove del Palio di Legnano. Ancora da valutare meglio Carboni e Chiavassa

Per Gavino Sanna e soprattutto Valter Pusceddu e Giuseppe Zedde problemi minori o addirittura già superati. Da un esperto un consiglio: "Affidiamo la gestione della sicurezza in pista ai ragazzi del Gruppo Canapo"

corse addestramento

Giosuè Carboni e Mattia Chiavassa. Sono i due fantini che più di altri sono usciti malconci dalla riunione al Centro Ippico Etrea, caratterizzata da cadute che hanno lasciato profonda preoccupazione per le condizioni fisiche dei cinque coinvolti e assistiti dai soccorritori. Oggi, comunque, è ancora presto per valutazioni definitive sulla loro presenza o meno, rispettivamente al Palio e alla Provaccia (Foto in copertina dalla pagina Facebook del Collegio dei capitani e delle contrade)

Palio di Legnano: corse di addestramento con cadute, due fantini in ospedale in codice giallo

Problemi minori per Gavino Sanna e soprattutto per Valter Pusceddu e Giuseppe Zedde. Quest’ultimo, già ieri sera, per smentire notizie non verificate che lo davano ricoverato in ospedale, si è mostrato sui social sorridente con il capitano di Sant’Ambrogio mentre si trovava a cena.

In questo contesto di cadute, tensioni e preoccupazioni, l’organizzazione del Collegio dei capitani e delle contrade ha gestito quei momenti con la solita prudenza e tempestività. I soccorsi sono stati immediati sia nella prima caduta di Chiavassa, sia in quella successiva più drammatica. Emerge, poi, ancora una volta, il lavoro che da tempo svolge il cosiddetto “gruppo canapo”. Istruito per anni dalla passione e dalla competenza del dott. Alessandro Centinaio, proprio questo staff non si preoccupa soltanto di agire sull’argano che aziona il canapo, ma è un supporto fondamentale nel collaborare con il “Collegio” e nell’assistere fantini e, soprattutto, cavalli nei momenti di maggior difficoltà.

E’ quanto successo ieri, con una presenza decisiva nel fornire aiuto ai soccorritori e ai barbareschi delle varie stalle presenti alla riunione: «Sono ragazzi umili e preparati – il commento oggi di un attento osservatore -. Spero vengano presi in considerazione per il Palio. Soprattutto adesso, con l’assenza del dott. Centinaio, serve un gruppo affiatato, coeso, organizzato per gestire situazioni in pista come, purtroppo, quella di ieri».

Corse a pelo Palio di Legnano

di direttore@legnanonews.com
Pubblicato il 19 Aprile 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore