Quantcast

“Chi vota Lega ha la segatura al posto del cervello”, una dipendente comunale di Legnano lo scrive sui social

Il gruppo leghista si è sentito diffamato e ha presentato una interrogazione urgente in consiglio comunale

Generica 2020

Aggiornamento del 30 marzo, ore 21 – Erroneamente, nella prima stesura del testo, subito dopo il consiglio comunale, la persona che ha postato il commento è stata descritta con il ruolo di “dirigente” del Comune (perchè così descritta nel dibattito in aula), assolutamente non corrispondente alla realtà. Ci scusiamo con le dirigenti che  potrebbero essersi sentite coinvolte nella vicenda ed invece estranee.


Il commento di una dipendente comunale su una piattaforma social ha motivato la Lega Legnano a presentare una interrogazione a carattere urgente nel consiglio comunale di ieri sera, martedì 29, ritenendosi il gruppo diffamato soprattutto per il giudizio secondo il quale «coloro che votano Lega hanno la segatura al posto del cervello».

La decisione del presidente del consiglio, Umberto Silvestri, di non attribuire il carattere di urgenza alla interrogazione ha portato a una vivace discussione con diversi esponenti delle minoranze, Carolina Toia capogruppo della Lega e la consigliera leghista Daniela Laffusa, anzitutto.

A sanare la vicenda, chiamata in causa e sanzionata l’autonomia del presidente nel decidere o meno l’urgenza, la segretaria generale, dott.ssa Sandra D’Agostino, ha spiegato che, «pur sussistendo la libertà di espressione, alla dipendente è stato chiesto di rimuovere il commento» e che «saranno attivati i procedimenti interni per individuare le responsabilità di questa uscita sul canale social».

di info@legnanonews.com
Pubblicato il 30 Marzo 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore