Quantcast

Area giochi al parco Falcone Borsellino di Legnano, tecnici di Amga al lavoro

Per ripristinare i giochi ci vorrà tempo. I tecnici sono al lavoro per recuperare i pezzi di ricambio e trovare soluzioni per la sicurezza

Parco Falcone Borsellino giochi danneggiati

Lavori in corso al parco Falcone Borsellino a Legnano. I tecnici di Amga, lunedì 21 marzo, sono tornati nell’area giochi per cercare di ripristinare alcune attrazioni danneggiate dai vandali.

Galleria fotografica

Parco Falcone Borsellino giochi danneggiati 4 di 6

Una operazione che di per sè non appare complicata, se non fosse per la carenza di pezzi di ricambio. Come ci hanno spiegato i tecnici di Amga, in questo periodo di crisi i magazzini delle aziende specializzate sono pressoché vuoti. Per questo si è alla continua ricerca di soluzioni utili a ripristinare i giochi in sicurezza e per far ciò ci vuole tempo.

I danni registrati nelle scorse settimane, nell’area verde  rinnovata da circa un anno, interessano quattro giochi. Lo scivolo (sfondata la parte finale del tunnel), una altalena (sganciata), una casetta (parete pericolante in quanto son stati svitati alcuni bulloni) e un dondolo (a cui sono state segate alcune aste di ferro). Una situazione di disagio per i piccoli frequentatori dell’area, molto apprezzata dalle famiglie. Purtroppo, quella del centro è una situazione sin troppo diffusa a conferma di quanto manchi la consapevolezza del bene pubblico.

Nel contempo, per cercare di ripristinare l’area ludica collocata verso il Sempione, anch’essa spesso presa di mira dai vandali, è arrivata la proposta firmata da Marco Tajana, presidente del Legnano Basket, di realizzare un “campo giochi”.

L’ultima idea del Legnano Basket: un campo da gioco in pieno centro

di gea.somazzi@legnanonews.com
Pubblicato il 22 Marzo 2022
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Parco Falcone Borsellino giochi danneggiati 4 di 6

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore