Quantcast

Con il Luna Park torna a Legnano anche la Fiera dei Morti

Sul sito del Comune è pubblicata la graduatoria dell'assegnazione dei posti per gli ambulanti che il primo novembre potranno esporre la propria nelle bancarelle che riempiranno viale Toselli. Regole ancora da stabilire Le regole sulle modalità di accesso sono ancora tutte da stabilire

Generica 2020

Dopo un anno di fermo con il luna park torna anche la Fiera dei Morti. La conferma è arrivata in questi giorni ed è lo stesso sindaco Lorenzo Radice a a confermarne lo svolgimento «salvo imprevisti dell’ultimo momento». Sul sito del Comune è pubblicata la graduatoria dell’assegnazione dei posti per gli ambulanti che il primo novembre potranno esporre la propria nelle bancarelle che riempiranno viale Toselli.

Le regole sulle modalità di accesso sono ancora tutte da stabilire: il 12 ottobre è fissata la commissione Luna Park e in questa sede operatori e Forze dell’Ordine decideranno come gestire la Fiera che ogni anno richiama migliaia di persone che di dividono tra il mercato e il le giostre.

L’inaugurazione del Luna Park in viale Toselli è stata fissata per il prossimo sabato 23 ottobre, con la tradizionale grande festa ma le giostre saranno già in funzione da sabato 16 ottobre. Nell’area del luna park sono stati previsti nuovi accessi al parco, controlli tra le giostre con la collaborazione della Protezione Civile e di uno staff di steward preposti; sarà obbligatorio il certificato verde all’interno e vigerà l’obbligo delle mascherine indossate nei momenti di avvicinamento a persone non conviventi.

«Uno dei primi provvedimenti che sono stato costretto a prendere all’inizio del mio mandato è stato proprio l’annullamento del Luna Park – ricorda il sindaco di Legnano, Lorenzo Radice – non fu una decisione presa a cuor leggero ma l’inasprirsi della situazione sanitaria purtroppo ci diede ragione. Gli operatori avevano anche provato a presentare un piano per una fruizione regolamentate del luna park, ma era troppo tardi per tentare questa strada. A un anno di distanza questo piano è stato accolto (con in più l’obbligo del green pass che lo scorso anno nemmeno immaginavamo ndr). Ci saranno controlli e precauzioni. Oggi confidiamo anche nella responsabilità delle persone, anche dei più giovani, che sono ormai abituate a convivere  con le regole di distanziamento».

Tutti gli operatori del Luna Park Legnano con le loro famiglie, «memori della grande sensibilità e dell’ospitalità ricevuta durante gli otto mesi di fermo in piazza Primo Maggio», dovuti dalla pandemia, hanno anche ringraziato re i cittadini, il sindaco, l’amministrazione comunale, il comandante e gli uomini della Polizia locale con tre grandi grazie.

“Grazie Legnano”, gli operatori del Luna Park lasciano la città con un arrivederci ad ottobre

 

 

 

 

di valeria.arini@legnanonews.com
Pubblicato il 06 Ottobre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore