Quantcast

Bar e ristoranti in crisi per la Covid, Fratelli d’Italia: «Sedie e tavoli anche nei parcheggi a Legnano»

Da Fratelli d'Italia arriva la proposta di regolamentare l'occupazione dei parcheggi nelle vicinanze di bar e ristoranti di Legnano con sedie e tavoli per guadagnare posti a sedere

Generico 2018

L’emergenza sanitaria legata alla pandemia da Covid-19 è ormai sfociata a tutti gli effetti in una crisi economica che ha messo in ginocchio diverse attività commerciali, fra tutti i ristoratori che da lunedì 26 aprile potranno ricominciare a servire al tavolo sia a pranzo che a cena ma solo all’aperto. E proprio per ammortizzare gli effetti dello “tsunami” coronavirus sull’economia cittadina da Fratelli d’Italia arriva la proposta di regolamentare l’occupazione dei parcheggi nelle vicinanze di bar e ristoranti di Legnano con sedie e tavoli per guadagnare qualche posto a sedere.

«L’ultimo anno è stato particolarmente difficile per molte attività commerciali ed in particolare per bar e ristoranti ed in genere per attività che effettuano somministrazione di alimenti o bevande, in quanto hanno dovuto restare chiusi per diversi mesi o limitarsi al servizio d’asporto – sottolinea Fratelli d’Italia nella mozione che ha presentato al consiglio comunale per sostenere l’iniziativa -. Sono stati approvati a livello comunale e nazionale dei provvedimenti per sostenere la ripresa di tali attività: il comune ha deliberato di ridurre la Tari e la Tosap, ora canone unico, alle attività commerciali e in particolare è stato concesso a questi esercizi commerciali di occupare suolo pubblico senza oneri. Alcuni attività non hanno però molto spazio disponibile davanti al proprio locale o hanno i parcheggi».

Da lì l’idea di consentire l’occupazione di alcuni posti auto con tavolini e sedie e di regolamentare la possibilità di percorrere questa strada. «È necessario valutare ogni soluzione che consenta di agevolare il più possibile queste attività economiche – aggiunge Gianluigi Grillo, capogruppo del partito in consiglio comunale -, al fine di far sentire il meno possibile gli effetti della crisi prodotta dal Covid-19. È possibile consentire l’occupazione di alcuni parcheggi posti in prossimità degli esercizi commerciali di somministrazione di alimenti e bevande con tavolini e sedie, in modo da ampliare i posti a sedere».

di leda.mocchetti@legnanonews.com
Pubblicato il 25 Aprile 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore