Quantcast

Franco Colombo da ex assessore a consigliere d’opposizione a Legnano: “Per me, un trionfo”

L'esito della campagna elettorale, con la conquista di un posto in aula consiliare, esalta il dott. Franco Colombo, candidato di una lista di centrodestra

Generica 2020

Se Franco Brumana torna in consiglio comunale dopo 28 anni, per Franco Colombo il rientro a Palazzo avviene in un tempo molto più breve. L’ex assessore alla cultura aveva lasciato la carica nel febbraio 2019. Questa sera, venerdì 23 ottobre, farà il suo rientro in aula da consigliere d’opposizione: «Meglio – specifica il medico – da trionfatore! Se penso, infatti, all’esito della campagna elettorale e delle battaglie fatte in questi ultimi mesi, non posso che essere orgoglioso del percorso scelto e del gruppo con il quale ho lavorato per questo posto in consiglio».

«L’aspetto paradossale è la mia presenza accanto a chi io ho stesso ho criticato. Vorrà dire che sarà una presenza… a distanza – sorride Colombo – . Ma, si sa bene, sono stato sempre di centrodestra, quindi, se guardiamo bene la collocazione fisica, è giusto che stia in quella posizione».

Sulla modalità di opposizione Franco Colombo è determinato nel definirla «intelligente, perchè dobbiamo smetterla di avere preclusione sulle persone e, di conseguenza, meglio avere rispetto per i programmi, i progetti, le delibere se sono validi, da chiunque siano proposti».

La lista civica che l’ha sostenuto nella candidatura cambierà nome: «Non ha senso mantenere l’attuale, Franco Colombo sindaco, ma più importante sarà continuare il lavoro svolto nel periodo della campagna elettorale. Il gruppo è cresciuto sempre più in motivazioni e convinzioni. Oggi, sono queste persone i veri ideologici della lista.  Per me, sostenitori incredibili per passione e spessore politico».

Se Brumana si asterrà nella votazione per il presidente del consiglio, Colombo anticipa che sosterrà la prevista candidatura di Federico Amadei: «Lo ritengo idoneo alla carica – la convinzione dell’ex assessore -, mi prendo una riflessione, ma credo che avrà il mio voto. Voglio però sottolineare un’altra nomina, quella del vice presidente del consiglio da tradizione assegna all’opposizione. In un periodo di pandemia, dovrebbe essere di carattere politico, ma anche sanitario. Un medico, insomma, sarebbe la persona giusta e, allora, eccomi qui!”.  Il dott. Franco Colombo non viene mai meno al suo buon umore. Riuscirà a trasmetterlo ai colleghi in aula? Speriamo, avremmo sedute consiliari sicuramente più piacevoli del passato e, perchè no, anche di spessore amministrativo migliore.

di direttore@legnanonews.com
Pubblicato il 22 Ottobre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore