Quantcast

La Fiera di San Vittore Olona torna con il trenino campagnolo e una mongolfiera

Sarà una colorata e allegra Fiera quella che si svolgerà sul territorio sanvittorese. Una tre giorni di festa con iniziative per grandi e piccini

sindaco Daniela Rossi

Tra le bancarelle di ambulanti e hobbisti una mongolfiera salirà in cielo e il trenino campagnolo porterà i cittadini alla scoperta del verde di San Vittore Olona. Sarà una colorata e allegra Fiera quella che si svolgerà sabato 10, domenica 11 e lunedì 12 settembre sul territorio sanvittorese. Una tre giorni di festa con iniziative per grandi e piccini che prenderanno il via alle 18 di sabato con il concerto del Corpo Bandistico e l’aperitivo lombardo. A seguire domenica ci sarà il concerto di Ana Popovic. «Un evento di assoluta qualità» assicura il sindaco Daniela Rossi che ha presentato il programma dell’evento.

Come ogni anno, all’alba del lunedì ambulanti, hobbisti e associazioni posizioneranno il loro banchetto lungo via Roma. Dalle 11 alle 18 circolerà per le vie sanvittoresi il tanto apprezzato “Trenino campagnolo” (che si potrà prendere sul viale del Cimitero). Un trenino che alle 18.30 diventerà musicale.

Nel contempo si terranno diverse attività per bambini nei giardinetti di via Roma. Dalle 14 alle 16 ci saranno “Le storie di Mowgli” con gli scout di San Vittore Olona che proporranno attività per piccoli dagli 8 ai 12 anni. Alle 16 ci sarà la premiazione del Superlettore e lo spettacolo “Favole di Esopo al chiar di viola” (produzione teatro dei navigli).

Dalle 16.30 alle 18.30 in via Fornasone, nell’area “Vallo” si svolgerà il volo in mongolfiera. Una novità assoluta per la Fiera che si concluderà in tarda sera con il tradizionale menù lombardo del Circolo Bel Sit. Un momento di festa che sarà accompagnato da risate e musica.

«Sarà una tre giorni di festa per tutti – ha commentato il sindaco Daniela Rossi -. Abbiamo pensato ad iniziative per tutti i gusti. Un appuntamento con l’allegria e la spensieratezza che credo sia importante in questo momento di forte difficoltà. Siamo usciti dalla pandemia e ora ci troviamo a dover affrontare tutti i risvolti negativi causati dalla guerra in Ucraina. Crediamo, quindi, sia importante creare momenti di serenità in paese».

Gea Somazzi
gea.somazzi@legnanonews.com
Noi di LegnanoNews abbiamo a cuore l'informazione del nostro territorio e cerchiamo di essere sempre in prima linea per informarvi in modo puntuale.
Pubblicato il 31 Agosto 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore