Quantcast

Un altro pomeriggio complicato per i pendolari di Varesotto e Alto Milanese

Guasti su diversi treni hanno reso complicato anche l'ultimo rientro della settimana, soprattutto sulla linea per Gallarate-Varese

trenord passante

Ancora un pomeriggio complicato, tra guasti, soppressioni e ritardi, per i pendolari del Varesotto e dell’Alto Milanese. Problemi si registrano infatti su diverse corse, soprattutto verso Gallarate-Varese (ramo Rfi) ma anche per Malpensa.

Se martedì il problema erano i gusti agli impianti a Porta Garibaldi, questa volta i disagi sembrano legato soprattutto ai convogli. Sulla linea S5 è stato soppresso, nella tratta Varese-Milano, è stato soppresso il treno 24569, “per un guasto tecnico a un altro treno della linea”.
Sulla linea S5 (la nfoto è d’archivio) anche la corsa 24556 delle 17 dal Passante Milano per Varese ha accumulato oltre 50 minuti di ritardo, mentre il successivo treno della S5 circa 30 minuti. Nello stesso orario ritardo di oltre 20 minuti anche per un treno S6 per Novara (usato anche dai pendolari del Rhodense).

È saltata anche – per guasto al “materiale” – una coppia di corse dirette per Varese, il treno 2566 delle 18 da Milano Porta Garibaldi e il treno corrispondente 2571 che parte da Varese alle 19.06

Sulla linea di Malpensa (ramo FerrovieNord) è stata invece soppressa la corsa 361 (Malpensa Express da Cadorna delle 16:57) e il treno corrispondente 366 delle 17:56 da Malpensa T1.

di roberto.morandi@varesenews.it
Pubblicato il 01 Luglio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore