Quantcast

Pesci morti nell’Olona: “Nessuna anomalia nel depuratore di Canegrate, fenomeno causato dal maltempo”

L'esito delle analisi diffuso in giornata: "Le cause andrebbero ricercate negli intensi fenomeni temporaleschi che hanno interessato il tratto a monte del fiume Olona fuori dalla Città metropolitana di Milano"

Pesci morti nell\'Olona

Nessun inquinamento causato da un malfunzionamento del depuratore di Canegrate. La moira di pesci nel fiume Olona registrata ieri sera, venerdì 24 giugno, a Parabiago è stata causata dai fenomeni temporaleschi avvenuti fuori dal nostro territorio. Questo l’esito delle analisi a cura del Gruppo CAP, i cui tecnici, insieme a quelli di ARPA,  sono intervenuti sul posto allertati dal sindaco parabiaghese Raffaele Cucchi. Di seguito il comunicato di Gruppo CAP.

Moria di pesci nell’Olona a Parabiago, Franco Brumana: “Disastro ecologico”

A seguito di una segnalazione fatta ieri, 24 giugno, da parte di alcuni cittadini e relativa a una moria di pesci presso località Mulino nel tratto del fiume Olona che attraversa il territorio di Parabiago e Canegrate, i tecnici di Gruppo CAP (gestore del servizio idrico della Città metropolitana di Milano), in collaborazione con le amministrazioni comunali dei due Comuni interessati, sono intervenuti per accertare le cause. Dopo attente analisi si esclude qualunque anomalia al depuratore di Canegrate. Le cause andrebbero ricercate negli intensi fenomeni temporaleschi che hanno interessato il tratto a monte del fiume Olona fuori dalla Città metropolitana di Milano. Una specifica relazione su quanto appurato verrà condivisa con i Comuni e Arpa.

Per qualunque segnalazione riguardante problemi riguardanti i corsi d’acqua, e permettere verifiche e interventi tempestivi, è possibile chiamare il numero verde 800.175.571, attivo 24h su 24.

di info@legnanonews.com
Pubblicato il 25 Giugno 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore