Quantcast

Ex ds della SC Busto Garolfo travolto in volata, domani l’autopsia sulla salma di Stefano Martolini

L'autopsia sulla salma di Stefano Martolini è stato disposto dalla Procura di Ancona nell'ambito del procedimento penale aperto dopo la tragedia

martolini

Verrà effettuata domani, mercoledì 25 maggio, all’obitorio di Torrette l’autopsia sul corpo di Stefano Martolini, ex direttore sportivo della S.C. Busto Garolfo morto la scorsa domenica dopo essere stato travolto durante la volata a poche centinaia di metri dal traguardo del Trofeo Comune di Castelfidardo nelle Marche, gara nazionale riservata ai dilettanti élite e Under 23 che fa parte della Due Giorni Marchigiana. L’esame autoptico è stato disposto dal pubblico ministero Andrea Laurino della Procura di Ancona nell’ambito del procedimento penale aperto dopo il tragico incidente di corsa: al termine delle operazioni peritali, arriverà il nulla osta per la sepoltura

Il tragico impatto che è costato la vita a Martolini è avvenuto a circa 400 metri dall’arrivo della gara, dove il direttore sportivo della Viris Vigevano si trovava per rifornire gli atleti della sua squadra, quando il gruppo lanciato ad oltre 60 chilometri orari in volata ha sbandato allargandosi a sinistra: in quel frangente Nicola Venchiarutti, 23enne friulano della Work Service è finito sul marciapiede e ha colpito l’ex direttore sportivo della S.C. Busto Garolfo, riportando a sua volta gravi fratture, soprattutto alle vertebre. Il giovane corridore della squadra Continental, come atto dovuto, è stato iscritto nel registro degli indagati dal sostituto procuratore per l’ipotesi di reato di omicidio colposo.

stefano martolini

In questi giorni, peraltro, i video dell’impatto che è costato la vita a Stefano Martolini sono circolati anche sui social e sui siti di diverse testate di informazione, aggiungendo altro dolore a quello dei familiari, che ora «pur consapevoli della necessità di garantire il diritto di cronaca – come spiega lo Studio3A-Valore S.p.A., società specializzata nel risarcimento danni e nella tutela dei diritti dei cittadini al quale, attraverso i consulenti legali Paolo Monti e Andrea Polverini, si sono rivolti il padre e il fratello della vittima, che metterà a disposizione del loro avvocato, Massimo Cesca, il dottor Marco Palpacelli come consulente medico-legale di parte -, chiedono quanto meno che si possano rimuovere gli ultimi secondi relativi all’impatto e all’immagine del loro caro esanime a terra, apprezzando la scelta di quanti invece hanno ritenuto di non divulgare il filmato».

di leda.mocchetti@legnanonews.com
Pubblicato il 24 Maggio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore