Quantcast

Stefano Oldani vince la sua prima tappa al Giro d’Italia, il sindaco: «Busto Garolfo è orgoglioso di te»

Festa grande a Busto Garolfo per la vittoria di Stefano Oldani al Giro d'Italia, tra social impazziti e il messaggio carico di orgoglio del sindaco

oldani

Due anni fa si era presentato per la prima volta alla partenza del Giro d’Italia con il dorsale 173 sulla schiena, oggi Stefano Oldani ha messo tutti in fila sul traguardo della decima tappa della Corsa Rosa portandosi a casa il primo successo tra i professionisti. E a Busto Garolfo è festa grande per la vittoria del campioncino di casa cresciuto nella Kometa quando quest’ultima era una formazione Continental, con i social impazziti e il messaggio carico di orgoglio del sindaco Susanna Biondi a salutare il traguardo tagliato a braccia alzate.

«Nulla è mai scontato, soprattutto quando si gareggia ai massimi livelli, ma dopo la “scalata” sull’Etna di qualche giorno fa che lo ha visto protagonista ce lo aspettavamoha sottolineato la prima cittadina -. E oggi è successo! Il nostro giovane concittadino Stefano Oldani ha vinto la tappa odierna del Giro d’Italia. Complimenti sinceri, caro Stefano: Busto Garolfo é orgoglioso di te e si augura che il tuo percorso sportivo sia ricco di tantissimi e importanti successi».

Il giovane portacolori della Alpecin-Fenix, compagno di squadra della stella Mathieu van der Poel, si è imposto in uno sprint a tre sul traguardo del capoluogo ligure. Componente della corposa fuga di giornata, Oldani è rimasto nei chilometri finali in compagnia dei soli Lorenzo Rota, bergamasco della Intermarché, e Gijs Leemreize, olandese della Jumbo-Visma. Quest’ultimo ha provato a lanciare la volata ai 250 metri ma si è presto rialzato lasciando ai due lombardi il duello per la vittoria, andata al giovane di Busto Garolfo.

Per Stefano Oldani, che ha regalato alla Alpecin-Fenix la seconda vittoria di tappa al Giro d’Italia e all’Italia il secondo graffio sulle strade della Corsa Rosa, sono arrivati anche i complimenti del presidente della Federazione Ciclistica Italiana Cordiano Dagnoni: «Complimenti ai nostri ragazzi Stefano Oldani e Lorenzo Rota – ha commentato il numero uno della Federciclismo -, che con onore e coraggio ci hanno portato un bellissimo trionfo al Giro d’Italia».

(foto Alpecin-Fenix/FB)

di leda.mocchetti@legnanonews.com
Pubblicato il 19 Maggio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore