Quantcast

Da Busto Garolfo al Giro d’Italia: Stefano Oldani debutta alla Corsa Rosa

Al via della 103° edizione del Giro d'Italia, quest'anno in versione autunnale per il Covid-19, con il dorsale numero 173 anche il bustese Stefano Oldani

stefano oldani al giro d'italia

C’è anche un po’ di Busto Garolfo al del Giro d’Italia 2020 partito oggi, sabato 3 ottobre, con una cronometro di 15 chilometri da Monreale a Palermo. Al via della 103° edizione della Corsa Rosa, quest’anno in un’inedita versione autunnale a causa dell’emergenza sanitaria legata al Covid-19, con il dorsale numero 173 c’è anche il bustese Stefano Oldani.

Oldani, 22 anni, tra i risultati più prestigiosi del suo palmares personale sfoggia il titolo di campione regionale crono Lombardia e di campione italiano a cronometro e la vittoria della quarta tappa del Giro Ruebliland nel 2016 e una triplice convocazione in nazione nel 2017, nel 2018 e nel 2019 per i Mondiali su strada nello Yorkshire. Da Under 23 ha corso prima nel Team Colpack per poi passare alla Kometa Cycling Team: nel 2019 della squadra di Basso e Contador Stefano Oldani è stato uno dei corridori di punta con ben 17 piazzamenti tra i primi dieci in stagione tra cui quelli al Tour di Antalya, alla Vuelta in Castilla y Leon, al Giro d’Ungheria, al Giro delle Asturie e al Tour de l’Avenir.

Quest’anno, poi, il debutto nel ciclismo che conta con la maglia della Lotto Soudal, terzo italiano a militare nel team dopo Dario Cioni e Stefano Zanini. Per lui, alla vigilia della prima tappa del Giro d’Italia, sono arrivati anche gli auguri della prima cittadina di Busto Garolfo: «Un traguardo importante per lui e una bella soddisfazione per tutti noi – ha sottolineato Susanna Biondi -. Forza Stefano, Busto Garolfo fa il tifo per te!».

di leda.mocchetti@legnanonews.com
Pubblicato il 03 Ottobre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore