Quantcast

Incendio e atterraggio d’emergenza a Milano Linate: alcuni voli deviati a Malpensa

Il problema a bordo di un Airbus di Ita Airways. Mobilitati anche diversi mezzi del 118

Riapertura di Linate

Alle 12.33 è stata dichiarata un’emergenza all’aeroporto di Milano Linate, con blocco di decolli e atterraggi e intervento dei mezzi di soccorso in pista.

L’emergenza riguarda il volo AZ1765 Linate-Palermo, con 83 passeggeri a bordo di un A320, atterrato poi alle 12.45 (la foto è d’archivio e si riferisce a un “battesimo” di un volo con l’uso delle autopompe dei vigili del fuoco).

Il 118-Areu ha mobilitato una dozzina di ambulanze a automediche oltre all’elisoccorso.

Il cessato allarme è stato dichiarato alle 12.52. Secondo fonti aeroportuali si sarebbe trattato di un incendio ad un motore (i bimotori odierni possono comunque volare con un solo motore, in caso di emergenza). Questa informazione però non è ancora ufficiale e confermata.

Alcuni voli sono stati deviati su Milano Malpensa. Ad esempio uno da Palermo, uno da Fiumicino, uno da Paris Charles de Gaulle, un volo privato dal Regno Unito.

Generica 2020
La mappa che segnala la presenza di mezzi d’emergenza aeroportuale

Il velivolo come detto era decollato da Milano Linate diretto a Palermo Punta Raisi, ma quando si trovava all’altezza del fiume Po ha iniziato le operazioni di rientro in emergenza, come si nota nel tracciato di volo:

Generica 2020

di redazione_malpensanews@malpensanews.it
Pubblicato il 12 Maggio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore