Quantcast

Coronavirus, 18mila studenti in quarantena nelle scuole del Milanese

Nelle scuole del Milanese ci sono in tutto 1.743 classi, 18.089 alunni e 1.167 componenti del personale in quarantena per effetto dei contagi da coronavirus

scuola banchi aula vuota

Quasi 19mila alunni e più di 1.800 classi in quarantena nelle scuole di ATS Milano Città Metropolitana, che comprende oltre al territorio della Città Metropolitana di Milano anche la provincia di Lodi. Al 16 gennaio, in base al report di monitoraggio della diffusione del coronavirus nelle scuole di Regione Lombardia diffuso dall’assessorato regionale al Welfare, erano infatti 1.838 le classi in isolamento fiduciario, per un totale di 18.967 alunni e 1.167 operatori scolastici: 1.743 classi, 18.089 alunni e 1.167 componenti del personale nel Milanese e 95 classi, 878 alunni e 63 operatori nel Lodigiano.

«Il trend dei contagi risulta in aumento in quasi tutte le fasce di età considerate, in particolare nella fascia d’età 3-5 anni – specifica il report -. Si evidenzia un lieve decremento nella fascia d’età 14-18, rispetto alla settimana precedente». Per quanto riguarda invece l’impatto delle misure restrittive sulle classi, invece, «al decremento osservato nelle settimane precedenti e connesso al periodo di chiusura scolastica per le vacanze natalizie, segue un incremento generale che si evidenzia in tutti i cicli scolastici».

Tra lunedì 10 e domenica 16 gennaio sono stati in tutto 54.654 i tamponi positivi segnalati dalle scuole lombarde: 3.882 al nido (0-2 anni), 6.824 nelle scuole dell’infanzia (3-5 anni), 17.675 nelle scuole primarie (6-10 anni), 9.894 nelle scuole secondarie di primo grado (11-13 anni) e 16.379 nelle scuole secondarie di secondo grado (14-18 anni).

di leda.mocchetti@legnanonews.com
Pubblicato il 19 Gennaio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore