Quantcast

Riaperto l’hub per le vaccinazioni anti-Covid al Move In di Cerro Maggiore

Fin dalle prime ore di sabato 4 dicembre il centro vaccinale di Cerro Maggiore è tornato ad accogliere un flusso «regolare ma sostenuto» di cittadini

Riapre il centro vaccinale al Move In di Cerro Maggiore

Ha ufficialmente riaperto i battenti l’hub per le vaccinazioni anti-Covid al Move In di Cerro Maggiore, che durante la fase massiva della campagna vaccinale era rimasto attivo per circa sette mesi dall’inaugurazione dello scorso marzo fino alla chiusura del 10 ottobre. Da oggi, sabato 4 dicembre, la struttura è infatti tornata operativa a tutti gli effetti e fin dalle prime ore della mattinata ha accolto un flusso «regolare ma sostenuto» di cittadini.

Il centro vaccinale di via Turati, che in poco più di sei mesi di attività era arrivato alla cifra record di 159mila dosi di vaccino anti-Covid inoculate, era tornato tra le opzioni a disposizione dei cittadini per la campagna vaccinale dallo scorso mercoledì 24 novembre, quando il portale per la prenotazione dell’appuntamento per la vaccinazione ha ripreso a mostrare tra le location disponibili anche quella del parco commerciale di Cerro Maggiore e da oggi è tornato a lavorare a pieno ritmo.

Riapre il centro vaccinale al Move In di Cerro Maggiore

Partito quasi in sordina con circa 200 dosi somministrate al giorno e con i problemi legati alla piattaforma Aria per le prenotazioni ancora da risolvere, l’hub al Move In in estate è arrivato a garantire una media di 1.300 inoculazioni quotidiane grazie all’intenso lavoro del personale – che ha beneficiato anche del contributo di molti esterni (58 medici, tra cui specializzandi e volontari, e cinque infermieri) – e delle associazioni che si sono messe a disposizione della campagna vaccinale.

Da lunedì 6 dicembre saliranno a 40 anche le linee vaccinali disponibili all’hub di MalpensaFiere: l’ASST Valle Olona amplierà infatti la capacità ricettiva del centro aggiungendo alle dieci linee attuali della Sala Caproni altre 30 linee negli spazi utilizzati durante la prima fase della campagna vaccinale. Anche il centro vaccinale all’Ospedale Cantù di Abbiategrasso nei giorni scorsi ha ampliato il proprio orario di attività, mettendo così a disposizione dei cittadini una finestra di tempo più larga per l’accesso al servizio e un maggior numero di slot per le vaccinazioni, mentre nei fine settimana è stato attivato un ulteriore polo vaccinale al Nuovo Ospedale di Legnano.

Riapre il centro vaccinale al Move In di Cerro Maggiore

In parallelo alle nuove opzioni a disposizione sia per i cittadini che devono sottoporsi alla dose “booster” – per la quale nei giorni scorsi le prenotazioni sono state aperte a tutti gli over 18 che hanno ricevuto la seconda dose almeno cinque mesi fa -, sia per chi finora decida di aderire ora alla campagna vaccinale, rimangono attivi i centri agli Ospedali di Cuggiono e Magenta.

di leda.mocchetti@legnanonews.com
Pubblicato il 04 Dicembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore