Quantcast

Nuovo supermercato a San Vittore Olona, la Soprintendenza: «Nessun reperto archeologico di valore»

Lo ha precisato la soprintendenza di Milano che, con i suoi archeologi, sta controllando l'area dove in passato erano emerse alcune tombe romane

San Vittore Olona - cantiere

«Nel cantiere in corso sul Sempione a San Vittore Olona non è stato ritrovato alcun reperto archeologico di valore». Così oggi, mercoledì 22 ottobre, ha precisato la soprintendenza di Milano che, con i suoi archeologi, sta controllando l’area dove in passato erano emerse alcune tombe romane i cui resti sono conservati nel Museo Civico Guido Sutermeister di Legnano.

Nei giorni scorsi la notizia del ritrovamento di oggetti antichi sembrava certa, come comunicato dall’amministrazione comunale. A tal proposito l’assessore Pessina aveva ricordato che quel punto del paese era già stato protagonista di rinvenimenti archeologici. Dunque nell’area del cantiere, dedicato alla costruzione del nuovo punto vendita Lidl, non è emerso alcun elemento antico.

Nuovo supermercato a San Vittore Olona, trovati reperti archeologici nel cantiere

 

di gea.somazzi@legnanonews.com
Pubblicato il 22 Ottobre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore