Quantcast

Alla Compagnia dei Gelosi di Cerro Maggiore l’attestato di Ambasciatori della lettura 2021

Il diritto alla cultura. Il titolo attribuito a Monia Marchiori, in rappresentanza dell’associazione della quale è direttrice artistica

Generica 2020

Il Ministero della Cultura ha premiato  la Compagnia dei Gelosi di Cerro Maggiore con il conferimento dell’attestato di Ambasciatori della lettura 2021 (Categoria Associazioni) «per aver sostenuto la promozione della lettura in tutte le sue forme e in particolare nel web, formidabile strumento di divulgazione e nuova opportunità per affermare e tutelare uno dei pilastri della Costituzione italiana: il diritto alla cultura». Il titolo attribuito a Monia Marchiori, in rappresentanza dell’associazione della quale è direttrice artistica. La nostra compagnia teatrale si prepara così ad affrontare la stagione autunnale con una marcia in più, felici per «un riconoscimento che ci rende orgogliosi e che ci stimola a continuare, nonostante le difficoltà di questo periodo, sulla via che abbiamo scelto come associazione culturale».

Di seguito l’annuncio a cura dell’associazione


Il riconoscimento è di quelli seri, solenne quanto basta, data la sua caratura morale, e tuttavia non così pomposo da non concederci un poco di levità. Mettiamola così: se scorrendo a caso i lemmi di un vecchio dizionario impolverato, dopo Leggenda, Lèggere, Leggiadro, torni – chissà perché- proprio sulla parola Lèggere; se andando a zonzo per le vie del centro snobbi sia il negozio di abbigliamento più trendy sia le sirene della vetrina degli smartphone più smart, per fiondarti invece a curiosare in quella del Libraio; se infine quando conversi usi spesso locuzioni del tipo “parla come un Libro stampato”, oppure “lo metto nel Libro nero!” se non addirittura “galeotto fu il Libro e chi lo scrisse”… beh, allora
non c’è alcun dubbio: in questo momento stai leggendo l’articolo giusto e la Compagnia dei Gelosi è un’associazione che ti piacerà.

Per fortuna non è certo necessario possedere rigorosamente questi giocosi requisiti per apprezzare il lavoro svolto in 25 anni di attività dai Gelosi (i quali proprio a luglio hanno festeggiato le loro nozze d’argento con il teatro). Non lo diciamo solo noi, ma anche il CEPELL (Centro per il libro e la lettura) cha fa capo al Ministero della cultura e che, attraverso il progetto Ambasciatori della lettura, è impegnato a promuovere uno strumento
di sviluppo del pensiero critico, favorendo la possibilità di una formazione continua dell’individuo.

La compagnia teatrale di Cerro Maggiore si era già distinta agli occhi delle autorità cittadine nel 2018, ottenendo la benemerenza civica per l’impegno profuso nella diffusione della cultura del teatro sul territorio, in particolare con spettacoli sempre legati a doppio filo con la letteratura.
Dalla benemerenza civica all’attestato di Ambasciatori della lettura, dunque, il passo –inaspettato ma assai gradito- è stato breve, perché leggere si può fare in tanti modi… E così può capitare che anche una compagnia amatoriale di teatro venga premiata per aver contribuito all’attività di divulgazione culturale on line e alla diffusione di buone pratiche di lettura, come testimonia il titolo attribuito a Monia Marchiori, in rappresentanza dell’associazione della quale è direttrice artistica.

I libri ripropongono il sapere e le esperienze umane e sono uno strumento di interpretazione della realtà: sono racconti simbolici che riproducono un vissuto reale o immaginato e che ci aprono la via verso mondi che altrimenti non conosceremmo mai. Lo diceva con grande ragione anche Umberto Eco, quando sosteneva che la ricchezza di noi lettori rispetto all’analfabeta (o a chi, alfabeta, non legge) è che lui sta vivendo e vivrà solo la sua vita, mentre noi ne abbiamo vissute moltissime.

Eì possibile seguire  le attività e i video della Compagnia dei Gelosi su Facebook, Twitter e Instagram @compagniadeigelosi e sul canale YouTube MarVen & Gelosi.

di valeria.arini@legnanonews.com
Pubblicato il 12 Ottobre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore