Quantcast

A Nerviano arrivano i “big” della politica per le elezioni. E la spaccatura del centrodestra fa discutere

Tanti i "vip" della politica che sabato 18 settembre hanno fatto tappa tal mercato di Nerviano per sostenere la candidatura di Sergio Garavaglia

Sfilata di "big" al mercato di Nerviano per le elezioni

Sfilata dei “big” della politica al mercato di Nerviano in vista delle prossime elezioni amministrative di domenica 3 e lunedì 4 ottobre. Dopo il leader della Lega Matteo Salvini, fra le bancarelle del centro cittadino sabato 18 settembre hanno fatto tappa gli onorevoli Daniela Santanché (Fratelli d’Italia) e Graziano Musella (Forza Italia), l’ex senatore Mario Mantovani e il coordinatore provinciale di Fratelli d’Italia Sandro Sisler, in paese per portare il loro sostegno a Sergio Garavaglia, “portacolori” dei due partiti nella corsa alla poltrona più alta di piazza Manzoni.

Tra un bagno di folla e l’altro, è tornata protagonista quella che a più riprese è stata il classico “elefante nella stanza” della tornata elettorale che verrà: la spaccatura nel centrodestra, con il sindaco uscente Massimo Cozzi che ha chiuso le porte ad un allargamento della coalizione e si è ricandidato con il sostegno di Lega, Gruppo Indipendente Nervianese e Con Nerviano e Forza Italia e Fratelli d’Italia che, sfumata la suggestione di una coalizione unica, hanno deciso di correre insieme.

«Squadra che vince non si cambia – ha commentato Salvini dopo che l’attuale primo cittadino, parlando di programma elettorale, aveva sottolineato la scelta di «dare continuità a un’alleanza che dura da anni» -. Io penso che la squadra della Lega e delle liste civiche a Nerviano abbiano dato esempio concreto di come si governa. Rispetto le scelte degli altri, che sbagliano a dividere (in realtà a Nerviano sono state Lega, Gruppo Indipendente Nervianese e Con Nerviano a scegliere di confermare la coalizione vincente del 2016 senza “new entries”, ndr), ma sono i cittadini i padroni del voto: aspetto le urne convinto che Massimo tornerà a fare il sindaco e la Lega avrà un grande risultato».

«In molti comuni che vanno ad elezioni in tutta Italia e anche specificatamente in Lombardia – ha invece ribadito Daniela Santanché – siamo andati con la nostra alleanza coesa. Il nostro candidato Sergio Garavaglia è sicuramente il migliore che poteva esprimere questa comunità e noi lo appoggiamo senza se e senza ma. Ci dispiace per coloro che credono di essere i più bravi: nella vita non si vince mai da soli, vince una squadra e credo che qualche esame di coscienza se lo dovrà fare chi non ha voluto e ha ostacolato l’alleanza del centrodestra».

Sfilata di "big" al mercato di Nerviano per le elezioni

di leda.mocchetti@legnanonews.com
Pubblicato il 18 Settembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore