Quantcast

Parabiago, taglio del nastro per la nuova sala polivalente al Venegoni – Marazzini

La nuova sala polivalente al campo sportivo Venegoni-Marazzini di Parabiago sarà inaugurata ufficialmente sabato 25 settembre alle 18.30

Campo venegoni marazzini parabiago

Taglio del nastro in vista per la nuova sala polivalente al campo sportivo Venegoni-Marazzini di Parabiago, che sarà inaugurata ufficialmente sabato 25 settembre alle 18.30 e metterà a disposizione della cittadinanza uno spazio coperto – con vetrate di apertura verso l’esterno – per convegni, feste, incontri ed eventi in generale: un nuovo punto di aggregazione per la città in generale e per la frazione di Ravello in particolare realizzato con un investimento da 450mila euro che ora verrà ufficialmente consegnato alla cittadinanza con una cerimonia aperta a tutti ma su prenotazione (qui il modulo da compilare) e nel rispetto delle norme anti-Covid, ovvero distanziamento, igienizzazione delle mani, mascherina e green pass per l’accesso agli spazi interni.

«L’intervento ha richiesto tempo per i diversi lockdown che hanno sospeso più volte il cantiere – sottolinea l’assessore ai lavori pubblici Dario Quieti – ma ora siamo arrivati a presentare alla cittadinanza uno spazio attrezzato per feste e incontri. Gli interventi sono stati molteplici: bagni, sistemazione cucina esistente, bar, porticato e sala spaziosa che permette di essere attrezzata con sedie o tavoli o lasciata libera a seconda dell’utilizzo che necessita. Inoltre, è stata realizzata una terrazza sovrastante (a breve accessibile) per sfruttare al meglio gli spazi e dare la possibilità di assistere alle manifestazioni sportive da
un punto più alto».

«La realizzazione di una sala polivalente è un sogno che si avvera – aggiunge il sindaco Raffaele Cucchi -. Poter consegnare alla cittadinanza, soprattutto alla frazione di Ravello, uno spazio di questo tipo, ci sembra importante per agevolare la socialità e i momenti comunitari, che siano sportivi e non. Uno spazio che, con il senno del poi, ci ha visti fare scelte lungimiranti perché intercetta bisogni della comunità in questo particolarissimo momento storico, in perfetta linea con gli obiettivi del Piano
Nazionale di Resilienza e Ripresa del Governo che punta sul potenziamento delle strutture sportive per rispondere al bisogno dei giovani da troppo tempo isolati e privi di socialità. Oggi, infatti, la sala polivalente diventa luogo simbolo attrezzato e predisposto per una giusta ripresa di molte attività, in primis di quelle sportive. Un ringraziamento a quanti hanno creduto in questo progetto e collaborato alla sua realizzazione, siamo certi di rendere felici molti ragazzi e famiglie che faranno di questo spazio un punto di riferimento e ritrovo».

di leda.mocchetti@legnanonews.com
Pubblicato il 17 Settembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore