Quantcast

Elezioni a Parabiago, ecco i candidati in lista con AttivaMente

Sono 14 i candidati al consiglio comunale che compongono la lista civica AttivaMente in vista delle prossime elezioni amministrative di Parabiago

lista civica AttivaMente elezioni Parabiago

Sempre più definito lo scacchiere del centrodestra in vista delle prossime elezioni di Parabiago. Dopo Lega e Forza Italia, anche la lista civica AttivaMente ha presentato i 14 candidati in lista per sostenere la corsa del sindaco uscente Raffaele Cucchi per la riconferma. Civica moderata e di orientamento cattolico, AttivaMente è comparsa nel panorama politico della città della calzatura proprio in occasione della tornata elettorale che ha portato Cucchi sulla poltrona più alta di Piazza della Vittoria, e ora la lista si appresta alla sua seconda chiamata alle urne.

«Crediamo che Raffaele Cucchi abbia lavorato bene in questi cinque anni, con piglio e lungimiranza – ha sottolineato Vittorio Ateri, coordinatore politico di AttivaMente -. È stato presente sul territorio durante tutti gli anni della sua amministrazione e questa vicinanza e semplicità dell’agire è stata percepita dalla cittadinaza: basti pensare all’impegno profuso nel periodo Covid. Saremo al suo fianco lealmente come lo siamo stati negli ultimi cinque anni, per il bene di Parabiago e dei parabiaghesi».

lista civica AttivaMente elezioni Parabiago

Capolista sarà Adriana Nebuloni, 70 anni, ex vicesindaco di Parabiago ed ex Forza Italia che nelle scorse settimane ha annunciato il suo passaggio ad AttivaMente. Con lei in lista ci saranno Fabrizio Ferrario, 46 anni; Cinzia Dellavedova, 58 anni; Fabio Volpi, 35 anni; Ivan Rossetti, 45 anni; Vittorio Ateri, 63 anni; Camillo Marazzini, 69 anni; Maria Laura Giglio, 43 anni; Andrea Pelosi, 29 anni; Antonella Pronestì, 49 anni; Orazio Privitera, 66 anni; Davide Borsani, 45 anni; Monica Ripamonti, 48 anni; Vanessa Degli Agostini, 42 anni.

Tenuta metaforicamente ha battesimo dall’assessore regionale all’ambiente Raffaele Cattaneo – che ha ribadito l’importanza di «dare spazio ad una voce che rientra a pieno titolo nel centrodestra e dà contenuto a posizioni moderate» -, la civica ha già le idee chiare per la campagna elettorale e, se le urne sorrideranno al centrodestra, per i prossimi cinque anni di governo cittadino. Gli obiettivi di Vittorio Ateri e dei suoi saranno soprattutto la famiglia («primo nucleo fondante e motore economico della società»), l’attenzione ai diversamente abili e ai più fragili, la sicurezza, l’attenzione alla cultura e all’educazione e la valorizzazione delle eccellenze del territorio.

«È bello poter condividere con tante persone questo percorso – ha sottolineato il candidato sindaco “salutando” i candidati di AttivaMente -: condividere dà la possibilità di svolgere al meglio il proprio lavoro, dialogare e confrontarsi per trovare rispetto ad ogni tema la posizione migliore, che componga le diverse sensibilità».

di leda.mocchetti@legnanonews.com
Pubblicato il 04 Agosto 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore