Quantcast

Strage di pesci nell’Olona, si cercano le cause

Anche oggi, 5 luglio, sono tanti i pesci morti che galleggiano lungo l'Olona, nel tratto del fiume tra Castellanza e Legnano. Ats sta analizzando i cadaveri di pesce.

Generico 2018

Anche oggi, 5 luglio, sono tanti i pesci morti che galleggiano lungo l’Olona, nel tratto del fiume tra Castellanza e Legnano. La strage è iniziata la sera del 3 luglio quando sono arrivate le prime segnalazioni.

Galleria fotografica

Strage di pesci nell'Olona 4 di 9

Nella giornata di ieri, 4 luglio, è intervenuta sul posto Arpa,  che ha analizzato le acque e non ha trovato elementi inquinanti nel tratto di fiume a Legnano. ATS sta quindi analizzando i cadaveri di pesce,  rinvenuti anche a Castellanza. Proprio per questo si ipotizza che ipotetici sversamenti possano essersi verificati a monte. Questo pomeriggio (5 luglio) Flavio Castiglioni, consigliere di Castellanza con la delega all’ambiente,  effettuerà un nuovo sopralluogo: «Chiunque abbia notizie o disponga di foto o di filmati è pregato di trasmetterli agli Amici dell’Olona», è l’appello delle autorità. Diverse le foto inviate dai nostri lettori.

Il video in pagina è stato realizzato in piazza Carroccio dove i pesci morti sono diversi e di grandi dimensioni.

di valeria.arini@legnanonews.com
Pubblicato il 05 Luglio 2020
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Strage di pesci nell'Olona 4 di 9

Video

Strage di pesci nell’Olona, si cercano le cause 1 di 1

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore