San Giorgio festeggia lo sport sui social con la Pro Loco

La Pro Loco di San Giorgio su Legnano ha organizzato una giornata dedicata allo sport sui social, con contributi da una ventina di associazioni

Il Campaccio 2014 di S. Giorgio Legnano (inserita in galleria)

San Giorgio festeggia lo sport e le associazioni sportive del paese sui social. L’emergenza sanitaria non ha permesso a società sportive e cittadini di ritrovarsi tutti insieme come avrebbero voluto fare, ma non ha fermato la fantasia della Pro Loco: la festa dello sport è stato uno dei primi eventi messi in calendario dopo la “rinascita” dall’associazione, tornata attiva in paese dopo una pausa di qualche anno, e anche se l’emergenza sanitaria ha scombinato i piani dei volontari di via Mella l’associazione non ha rinunciato all’idea e l’ha riproposta in versione 2.0.

Così per tutta la giornata di sabato 6 giugno le società sportive del paese e qualcuna proveniente dai comuni limitrofi hanno avuto a disposizione una vetrina social per far conoscere le proprie attività, tra immagini, video e informazioni fornite ai cittadini. Oltre ad un momento per fare la conoscenza delle società partecipanti (ASD San Giorgio 1998, Sangiorgese Basket, Art’é Ballet, Calcio San Giorgio, Basket Women Lover, Atletica Sangiorgese, Sangiorgese Volley, Cacciatori e tiratori San Giorgio, Sangiorgese Ciclismo, Legnano Baseball e Softball, Arcieri del Roccolo, Daiquiri Club, DreamOne Racing, Circolo socio-culturale Hobbisti), la giornata è stata anche l’occasione per ricordare alcune delle manifestazioni sportive “cult” del paese, come lo storico Campaccio e la Tri pass e ‘na curseta, e personaggi che hanno fatto grande lo sport sangiorgese, come Fiorino Mezzenzana e Ugo Colombo. Fino allo spettacolo di magia del Mago Geko, per salutare tutti e darsi l’arrivederci al prossimo anno.

«Quella di oggi è una “Festa dello Sport” un po’ strana – ha sottolineato l’assessore allo sport, Claudio Ruggeri, nel suo messaggio di saluto ad associazioni, atleti e cittadini -, diversa da quello che immaginavamo. Grazie agli amici della Pro Loco, però, è stato possibile organizzarla comunque con questa modalità, che non sostituisce una grande festa ma è quello che è possibile fare al momento. C’è una grandissima richiesta di sport, di fare e vedere sport, e ultimamente non si riesce a soddisfarla. Quello che possiamo imparare dall’esperienza del Covid-19 è che lo sport è importante: a livello di paese è importante sia farlo, anche amatorialmente, sia seguirlo. Impariamo dai mesi prossimi a seguire di più lo sport di San Giorgio. Ci sono tanti ragazzi che fanno partite e tornei di basket, calcio, pallavolo e tantissime altre attività: impariamo a seguirli e a fare il tifo per loro, perché stanno difendendo i colori di San Giorgio e perché a San Giorgio di sport se ne fa veramente tanto».

«Alla fine di questa giornata dedicata allo sport sangiorgese – concludono dalla Pro Loco – vogliamo ringraziare tutte le associazioni sportive che hanno partecipato, tutte le persone che ci hanno seguito sui nostri canali sociale e tutto lo staff che sta superando questo momento difficile e sta creando alternative nell’attesa di rivederci al più presto di persona e di poter organizzare nuove iniziative».

di leda.mocchetti@legnanonews.com
Pubblicato il 06 Giugno 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore