“Oltre il Mare, corridoi umanitari”

Ne parlerà giovedì 26 settembre alle 21 il giornalista di "Avvenire" Paolo Lambruschi ad Inveruno presso la Biblioteca Comunale.

Il crescente numero di persone che decide di lasciare il proprio paese per questioni di sicurezza, di fame e di miseria, hanno messo in evidenza un sistema incapace di dare una risposta significativa e corale a questa tragedia. I corridoi umanitari sono una via di accesso sicura e legale per l'ingresso nel nostro Paese di persone richiedenti asilo e sono totalmente aotofinanziati dalle associazioni che li hanno promossi. Sono un modello di accoglienza che esiste da tempo, ma ancora poco utilizzato.
Ne parlerà giovedì 26 settembre alle 21 il giornalista di "Avvenire" Paolo Lambruschi ad Inveruno presso la Biblioteca Comunale.
La serata è organizzata in collaborazione con Caritas Ambrosiana.

 

di direttore@legnanonews.com
Pubblicato il 19 Settembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore