Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

San Giorgio, colazione a scuola per la festeggiare l'ultima campanella

Venerdì 7 giugno, gli alunni della scuola primaria "G. Rodari" di San Giorgio su Legnano hanno concluso l'anno scolastico facendo colazione a scuola tutti insieme, nell'ambito di un'iniziativa del progetto di educazione alimentare proposto da Sodexo.

I bambini hanno scelto tra latte, tè, latte e cacao, fette biscottate con marmellata, cereali, biscotti, yogurt, budino, succo e frutta fresca: tutti sono stati soddisfatti e contenti. Con questo ultimo evento si sono conclusi i progetti proposti agli alunni per l'anno scolastico 2018/19: un anno ricco di iniziative, presentate attraverso cartelloni, fotografie, lapbook materiale prodotto dagli alunni, presentazioni digitali commentate dagli stessi, durante la mattinata dell'11 maggio con la giornata della rendicontazione, momento dedicato agli alunni e ai loro genitori.

Oltre al progetto di educazione alimentare, tutti gli scolari hanno seguito il progetto di "Musicascuola" e lezioni di minibasket. Inoltre, gli alunni delle classi prime hanno effettuato il progetto di psicomotricità "Giocaconnoi", quelli di seconda e terza "Movimento e musica" con realizzazioni di coreografie sotto la guida di Martina Luca e gli alunni di quarta e quinta il progetto di pallavolo. Gli alunni di classe quinta, infine, con i loro ex compagni nella prima secondaria si sono cimentati, per la prima volta, alla creazione del "Consiglio comunale dei ragazzi". L'offerta formativa ha poi visto anche iniziative e proposte di varie associazioni del territorio dedicate ai ragazzi delle classi terze, quarte, quinte. 

L'anno si è consluso domenica 9 giugno con l'iniziativa "Diamoci una mano 2.0":  un pomeriggio ricco di iniziative e divertimenti per tutti, organizzato dal Comitato Genitori in collaborazione con Fondazione Ticino Olona e con il patrocinio del Comune di San Giorgio su Legnano.