Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

A Rho il primo torneo "Soccer for water"

  • EVENTI / RHO
  • mercoledì 15 maggio 2019
  • 396 Letture

Tre giornate, precisamente il 18, 19 e 24 maggio, saranno dedicate a Rho all'edizione speciale del primo torneo "Soccer for water". In campo si sfideranno sedici squadre della categoria esordienti 2007. Questa è la novità del tradizionale Torneo Città di Rho organizzato dalla società Fcd Rhodense, in programma nel mese di maggio. Il progetto "Soccer for water" è stato premiato nell’ambito del bando “Valori in campo, la sostenibilità in gioco” del Gruppo Cap Holding ed è stato patrocinato dal Comune di Rho.

«Lo sport rappresenta l’attività principale per educare i più giovani a comportamenti corretti e permette di definire obiettivi da raggiungere con disciplina e impegno – afferma l'assessore allo sport Andrea Orlandi –. Aggiungere anche i valori legati al rispetto dell’ambiente e la sua sostenibilità rappresenta una crescita di importanza dell’ambito sportivo. Ringrazio per questa opportunità il Gruppo CAP e la nostra amata società Fcd Rhodense per il continuo entusiasmo, che dimostra a beneficio dei nostri cittadini più giovani».

“Valori in campo 2018/2020, la sostenibilità in gioco” è il bando con il quale Gruppo CAP ha selezionato i migliori progetti che hanno dato risalto allo sport di squadra, inteso come strumento di crescita e socializzazione, promuovendo l’inclusione e l’accesso allo sport, come diritto di tutti i giovani con particolare attenzione alle fasce a rischio (bambini e ragazzi economicamente svantaggiati, malati, disabili). Tra le iniziative richieste alle società e associazioni partecipanti c’erano infatti progetti volti all’integrazione e alla lotta alle discriminazioni. Il criterio di selezione ha inoltre posto l’accento su iniziative pensate per sostenere una sana e corretta alimentazione, l’uso responsabile delle risorse naturali o su manifestazioni sportive con criteri di sostenibilità ambientale.  Per chi fa sport l’assunzione di acqua è sicuramente determinante. Nel momento in cui facciamo attività fisica il nostro corpo suda molto e perdere un certo contenuto d’acqua vuole dire perdere liquidi essenziali anche nel sangue. La premessa è necessaria per comprendere il motivo che ha spinto la società Rhodense a partecipare al bando promosso dal  Gruppo CAP, gestore del servizio idrico.

ULTIME NOTIZIE

VISUALIZZA TUTTI GLI EVENTI