Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Licenziati dopo avere ricevuto il cesto natalizio

Prima il cesto di Natale poi il licenziamento. Feste amare per i quaranta dipendenti della 'Hammond Power Solutions' di Marnate, azienda produttrice di trasformatori elettrici, che sono stati lasciati a casa due ore dopo essersi visti recapitare sulle scrivanie il regalo natalizio. Una pessima vicenda avvenuta lo scorso 18 dicembre e raccontata da  uno dei quaranta padri di famiglia in un post pubblicato in rete.

A comunicare il cessato rapporto di lavoro è stato il dal Ceo canadese, dopo un'acquisizione avvenuta sei anni fa. Alla base della decisione, ci sarebbe proprio un cambio di strategie della casa madre. La Hammond, una volta Elettromeccanica Marnatese, è attiva sul territorio da oltre 30 anni. 

La fabbrica di via Antonio Gramsci è ora chiusa con cartelli e striscioni appesi ai cancelli. I sindacati hanno fissato un incontro informale il prossimo 7 gennaio con il legale della società con l'obiettivo di ottenere la continuazione dell’attività produttiva, anche sotto una nuova proprietà.