Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Arrestato per spaccio il titolare di un cannabis shop

È stato condannato a due anni di reclusione il titolare di un negozio dedicato alla vendita di cannabis legale che per "arrotondare" spacciava droga (illegale) sul territorio del Legnanese. Il pusher a "doppia faccia" è stato processato oggi, giovedì 13 dicembre, al Tribunale di Busto Arsizio e ha ricevuto una multa pari a 10 mila euro.

Il 30enne, arrestato dai carabinieri della Stazione di Cerro Maggiore impegnati in attività di contrasto allo spaccio di stupefacenti, è stato sorpreso mentre era alla guida della sua auto durante un controllo.

L'uomo, trovato con un grammo di marijuana per uso personale, è stato identificato come il titolare di un negozio dedicato alla vendita di canapa presente nel Legnanese. Insospettiti, i militari hanno deciso di effettuare alcuni approfondimenti: nell'abitazione sono stati trovati oltre 500 grammi di marijuana, più di 100 grammi di hashish e oltre 5mila euro. Oltre che bilancini e materiale per il confezionamento.

Il negoziante spacciatore è stato arrestato e processato per direttissima: dovrà scontare una pena di due anni di reclusione e regolare un'ammenda pari a 10mila euro.

(Gea Somazzi)