Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Aggredì il suo ex con l’acido, perizia psichiatrica per Del Mastro

Disposta la perizia psichiatrica per Sara Del Mastro, la legnanese che aggredì con l'acido il suo ex, Giuseppe Morgante e che sarà processata con rito abbreviato. La decisione è stata presa questa mattina, 14 gennaio, dal Gip di Busto Arsizio che ha accolto anche la costituzione di parte civile della vittima.

Nella scorsa udienza era stata respinta la richiesta di patteggiamento a 5 anni da parte di Sandro Cannalire, legale di Del Mastro che nella mattinata di oggi era assente in aula. «Bene l'accoglimento della perizia psichiatrica - commenta l'avvocato -. Il 30 di gennaio è già in programma il giuramento del consulente». Il giorno stesso dell'aggressione - è emerso in aula - la legnanese si era già rivolta ad uno psichiatra per chiedere medicine. 

L'accoglimento della richiesta di effettuare la perizia psichiatrica è una decisione che l'avvocato della vittima, Domenico Musicco si aspettava: «Non siamo contrari, ma siamo convinti che nel suo gesto ci fosse premeditazione e siamo pronti a dimostrare che in quei momenti era lucida. Chiederemo il massimo della pena».