Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Truffatori di nuovo in azione, ma questa volta il colpo non riesce

Sono tornati a farsi vivi i due truffatori in azione sul territorio che, nei giorni, avrebbero colpito in una villa alle spalle del vecchio ospedale e, probabilmente, anche a Parabiago.

Questa volta la segnalazione arriva dal quartiere vicino alla Saronnese, zona Obi. Truffatori vestiti sempre da agenti di Polizia Locale. Copione identico: allarme per una fuga di gas e di acqua, invito ai malcapitati di mettere gioielli e contanti nel frigorifero. Vittime: persone anziane.

    L'ultimo colpo, però e per fortuna, non è riuscito. Un po' perché la signora presa di mira ha dimostrato spirito d'iniziativa, un po' perché i truffatori devono aver sbagliato... indirizzo: I gioielli in casa non c'erano proprio, i contanti... pure.

Ricordiamo che i due personaggi si presentano con abiti che inducono a pensare di trovarsi di fronte a tecnici di Amga, espongono anche un cartellino fasullo, e a "vigili", lanciando l'allarme di una fuga di gas. In effetti, le vittime segnalano di aver sentito l'odore, ma quasi certamente diffuso dai truffatori proprio per ingannare i malcapitati.

Immagine ripresa dall'archivio del web

 

(Marco Tajè)