Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

"Ciao Lory": Cerro Maggiore dà l'addio al 14enne annegato

Cerro Maggiore ha dato l'ultimo saluto a Lorenzo Schito Blasi, il 14enne scomparso tragicamente domenica dopo un tuffo nel lago Maggiore. Una cerimonia sentita, quella dei funerali di questo pomeriggio (martedì 4), dove l'affetto e il dolore di familiari e amici era palpabile nell'aria. Un affetto e un dolore che sono scoppiati al momento dell'uscita del feretro: lunghi scrosci di applausi, palloncini bianchi liberati nel cielo e un forte, fortissimo «Ciao Lory!» urlato dalle centinaia di persone che si sono riunite in piazza Santi Cornelio e Cipriano.

    La Chiesa Parrocchiale non è infatti riuscita a contenere tutti coloro che hanno desiderato dire addio a Lorenzo. Per lui anche la piazza e le vie circostanti erano colme di ragazzi. E proprio a loro don Davide Mobiglia, che ha celebrato i funerali, ha voluto lanciare un messaggio forte: «l'amicizia non finisce mai», nemmeno con la morte.

Tanti gli striscioni dedicati al 14enne dagli amici, tra cui: «Ciao, piccolo angelo», «Ci mancherai», «Il nostro pensiero vola verso di te». Presenti ai funerali anche le autorità cittadine, tra cui il sindaco Nuccia Berra e gli assessori Sberna e Dibisceglie.

 

 

(Chiara Lazzati)