Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Pace dopo l'insulto in campo: “La pallacanestro unisce”

Insulti razzisti durante la partita tra Basket Canegrate e Team 86 Villasanta. Il fatto è successo domenica, a Legnano al palazzetto di via Parma. La denuncia arriva direttamente dalle biancoblu attraverso un post su Facebook.

«Ci sono cose che non dovrebbero essere ascoltate, ci sono cose non dovrebbero essere pronunciate, ci sono cose che non dovrebbero esistere - scrivono dalla squadra del Team 86 Villasanta -. Ogni domenica si entra nei palazzetti tutti accomunati dalla stessa passione, dalla stessa voglia di giocare e di assistere allo sport “più bello del mondo”. Le parole ascoltate stasera rivolte alla nostra giocatrice non sono ammissibili. L’unica diversità che si è vista in campo non era nel colore della pelle, ma nell’educazione, nell’intelligenza e nella capacità di condividere l’amore per lo sport. Non esistono giustificazioni per le parole pronunciate e questo gesto non può passare inosservato. Certe cose non devono esistere».

In serata la risposta delle due socità che in un comunicato congiunto prendono didistanza da ogni forma di violenza e discriminazione.


Le società TEAM86 BASKET VILLASANTA e BASKET CANEGRATE, nel riconoscere la gravità del fatto e nel precisare che episodi del genere non devono mai succedere, ribadiscono il loro impegno nel prendere distanza da ogni forma di violenza e discriminazione, peraltro incompatibili con le finalità istituzionali delle stesse Associazioni.

Preso atto delle lettere di scuse inviate da Basket Canegrate al Team86 e della lettera di scusa dell’atleta di Canegrate alla coetanea villasantese ed al Team 86, crediamo fermamente sia un incidente irripetibile e riteniamo che lo stesso non sia stato generato da un desiderato gesto discriminatorio.

Nei prossimi giorni TEAM 86 e BASKET CANEGRATE si faranno promotori di un’iniziativa comune, in nome della “pallacanestro che unisce”, finalizzata ad un abbraccio ed una forte stretta di mano tra le atlete delle due squadre. Martedì 26 marzo si terrà una amichevole seguita da pizzata.

Maurizio Locati (presidente Team86 Basket Villasanta)

Salvatore Laguardia (presidente Basket Canegrate)