Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Domato l'incendio al Monte Martica

AGGIORNAMENTO ORE 17.30 - Alle ore 16.55 i mezzi aerei hanno terminato le attività di spegnimento dell'incendio che ha colpito il Monte Martica, causa il sopraggiungere dell'oscurità. Complessivamente nella giornata di oggi sono  stati sganciati sull’incendio 790.000 litri di acqua. Prosegue il lavoro delle squadre di terra. Il campo base allestito presso la struttura della Pro Loco “Parco Airolo” di Ganna, resterà attivo tutta la notte. A breve gli specialisti del nucleo S.A.P.R. (Sistemi Aeromobili a Pilotaggio Remoto) dei vigili del fuoco alzeranno in volo i droni, che dotati di termocamere, monitoreranno la situazione. Sono circa 400 gli ettari interessati dalle fiamme. 

AGGIORNAMENTO ORE 15 - Allo stato attuale l’incendio che ha colpito il Monte Martica è sotto controllo. I cinque mezzi aerei impegnati con più di 150 lanci hanno sganciato sul fronte delle fiamme oltre 700.000 litri di acqua. La viabilità è stata ripristinata su tutta la zona. Stanno ancora operando le squadre di terra.


AGGIORNAMENTO ORE 13 - Riaperta la statale della Valganna. Gli specialisti del T.A.S. (Topografia Applicata al Soccorso) dei vigili del fuoco, stanno mappando le aree interessate dalle fiamme. In totale sono 350 gli ettari di area boschiva interessata dall’inizio dell’incendio. 

Le operazioni proseguono sia con i mezzi aerei che con le squadre di terra.

AGGIORNAMENTO ORE 11 - In mattinata impegnati due Canadair (7-15) un Erickson S-64 (Geronimo) e un elicottero del servizio antincendio regionale. In arrivo un’altro elicottero del servizio antincendio regionale. I vigili del fuoco sono impegnati con tre squadre e cinque automezzi.

Congiuntamente i volontari A.I.B. con 85 operatori e cinquanta automezzi. Il fronte delle fiamme attualmente è diretto verso il Passo Valicci. La SS233 “della Valganna” resta chiusa al traffico. Il campo base è stato allestito presso la struttura “Prato Airolo” nel comune di Valganna. 


Proseguono le operazioni di spegnimento dell’incendio sul Monte Martica: questa mattina, 7 dicembre, le fiamme sono scese verso la Valganna arrivando in prossimità della SS 233 che attualmente è chiusa al traffico.

Diverse le squadre dei vigili del fuoco impegnate, in supporto ai colleghi locali sono giunti anche automezzi e operatori dai comandi di Como e Milano. Nella notte i vigili del fuoco hanno salvato un'abitazione circondata dalle fiamme. Sul posto stanno operando anche i volontari A.I.B. con diversi veicoli, un canadair e un’elicottero del servizio antincendio regionale.